17 Novembre 2021 · 469 Views

Costi delle visite private

Visite Private con Conosci Firenze
 

La prenotazione delle visite private ai musei è diventata di fondamentale importanza.
Un tour privato è il modo migliore per approfondire la conoscenza di Firenze, la “seconda Atene”, come veniva chiamata al tempo 
Lorenzo il Magnifico de' Medici, quando conobbe una splendida fioritura artistica e culturale
Ogni piazza, via o chiasso di Firenze racconta la sua storia, a ogni passo scoprirete fatti storici e vicende private che la rendono unica.

Lista delle nostre proposte.

Perché è preferibile prenotare una visita privata:
- Disponete di una guida professionista a vostra disposizione.
- Avete spiegazioni più approfondite della storia e della cultura fiorentina.
- La guida vi aiuta a prenotare e ritirare il biglietto d'ingresso di musei, palazzi storici e anche chiese.
- Gli auricolari se servono sono sempre inclusi.


I nostri costi non includono eventuali biglietti d'ingresso:
1 - 7 partecipanti 150 euro
Ogni partecipante in più ai 7 si aggiungono 15 euro fino a 12 partecipanti.
Oltre i 12 partecipanti è meglio contattarci a 
info@conoscifirenze.it

 

Tour Privati


Accetto la tua sfida


"Conosci Firenze" è un amico fiorentino che tutti vorrebbero e che tu puoi avere.

Leggi ora!

Gita col barchetto


La tua guida ti racconterà passo dopo passo la storia di questa meravigliosa sponda del fiume Arno

Leggi ora!

Passeggiata per il centro storico


Una lunga passeggiata a piedi che ti farà conoscere cosa era Firenze e le quali sono le differenze rispetto a oggi.

Leggi ora!

Vuoi fare un regalo WOW?


Ogni giorno è un bel giorno quando si riceve un regalo, perché non trovare qualcosa di originale?

Leggi ora!

Visite guidate

Donatello ebbe la capacità di infondere umanità e introspezione psicologica alle opere-
Segui passo passo e vedrai come è facile prenotare le visite o eventi di Conosci Firenze
Museo di San Marco. Visiteremo gli splendidi spazi architettonici del convento, delle celle e del...
In questa sala si rifugiò Lorenzo il Magnifico durante la cosidetta Congiura de' Pazzi.