21 Giugno 2015 · 15459 Views

La Prima Reggia di Cosimo I: Palazzo Vecchio

La Prima Reggia di
Cosimo Primo de' Medici
Nel palazzo
già della Signoria di Firenze 
Download Free formato PDF
La prima Reggia di Cosimo Conti
Un grande e maestoso edifizio che s'inalza torreggiante nel centro della città di Firenze ci dà il compendio della sua storia politica dal XIV secolo fino ad oggi. E questo il Palazzo della Signoria, costruito da Arnolfo, per residenza e per dimora dei reggitori della Repubblica, dentro le cui mura si svolsero tante azioni gloriose e tanti fatti di sangue, che con maggiore o minore imparzialità furono giudicali dalla Storia. Aveva in principio, più che di palazzo, l'aspetto di forte castello isolalo, in difesa da antiporti e spiombatoi, al quale in seguilo si aggiunsero la corte e la casa dell'esecutore di giustizia, quelli del capitano dei fanti, il luogo ove custodivansi i leoni, e più lardi il gran Salone del Consiglio, eretto ad istigazione del Savonarola. La Prima Reggia di Cosimo Primo de' Medici Nel palazzo  già della Signoria di Firenze
La Prima Reggia di Cosimo Primo de' Medici Nel palazzo  già della Signoria di Firenze
Cortile di Palazzo Vecchio

La Prima Reggia di Cosimo Primo de' Medici Nel palazzo  già della Signoria di Firenze
Pianta del primo piano di Palazzo Vecchio
Ma il maggiore incremento venne dato a questo palazzo al tempo che Cosimo I, abbandonato quello de' Medici, in Via Larga, vi pose la sua dimora, ed allora, per opera del Tasso, del Bandinelli e del Vasari che tennero successivamente la direzione dei lavori, tanti artisti illustri si affaticarono a farlo divenire una reggia. Peraltro questi valentuomini ebbero un compito ben difficile; quelle vecchie mura repubblicane, quelle sale improntate di austera semplicità, mal si adattavano alle idee del nuovo signore, e fu mestieri alterare in più luoghi, ed anche manomettere alcune parti dell'edifizio che avrebbero dovuto imporre rispetto.
Download Free formato PDF

Libri Free


Fierucolone e Befane


ale riesci per me nello scriverlo, seguendo io la penna, piuttosto che essa la mia mente seguisse; e quale rapidamente e senza studio discese, or lo presento,...

Leggi ora!

Augusto Novelli: Teatro completo in sei volumi


Augusto Novelli (Firenze, 17 gennaio 1867– Carmignano, 7 novembre 1927) fu un drammaturgo, giornalista.

Leggi ora!

Dizionario del diavolo


«Io vendo insulti», confessava Ambrose Bierce, questo novello Aretino, in uno dei momenti, non rari, in cui il suo furore cinico si rivolgeva contro se...

Leggi ora!

Emanuele Repetti: Notizia e guida di Firenze


Repétti, Emanuele. - Geografo e storico (Carrara 1776 - Firenze 1852) è stato un geografo, storico e naturalista italiano.

Leggi ora!

Visite guidate

Donatello ebbe la capacità di infondere umanità e introspezione psicologica alle opere.
Ona, ona, ona ma che bella rificolona la mia l’è co’ fiocchi, la tua l’è co’ pidocchi...
Tempio Maggiore Israelita di Firenze, e dopo andremo al ristorante kosher, se siete interessati.