19 Settembre 2016 · 7423 Views

Famiglia Valori

Antica famiglia Valori
 
Le origini della famiglia Valori sono da ricercare nel grande lignaggio dè Rustichelli che si affermò a Fiesole (paese vicino a Firenze) fin dall’ XI sec. come famiglia vicaria dell’imperatore Corrado II di Franconia (annuario della nobiltà di Francia. BnF si veda "noblesse Provence Valori"). Alcune narrazioni riportate in annuari francesi delle case reali d’Europa attestano già nel 944 un “Rustichelli” principe di Fiesole palatino di Toscana e Vicario generale dell’impero (legame con l’impero successivamente rafforzato dal matrimonio di un Rustichelli con Liutgarda di Ottone I, imperatore del sacro romano impero germanico). La famiglia Rustichelli esercitò per alcuni secoli il suo potere politico con il ripetuto imparentamento con i casati che in seguito avrebbero preso il controllo prima dei mercati e poi del potere in Firenze ( la città nuova) fino all’epoca comunale (trapasso del feudalesimo all’epoca comunale); dalla fine del 1200 alla metà del 1300 (una cinquantina di anni) membri della famiglia ottennero otto volte il priorato ed una volta la suprema dignità di gonfaloniere di giustizia.

I discendenti della famiglia Rustichelli si distinsero nella lotta contro Enrico VII e contro il Duca di Atene, il quale duca instaurò un regime liberticida a Firenze nel 1342. Lo stemma è uno scaccato di azzurro e argento col capo del primo e con una banda d’oro attraversante tutto lo scudo (Dizionario della nobiltà italiana,pag.460 Crollalanza 1860). Secondo alcuni storici del tempo (si veda in “
Gruppo Discendenti dell’antica famiglia Valori. su storia delle famiglie illustri di Marchionne di Coppo Stefani e L’Ammirato) da un ramo della famiglia Rustichelli e più precisamente da un Valore Rustichelli ebbe inizio il casato dei Valori con Taldo, molto probabilmente un diminutivo di Tedaldo.
La famiglia iniziò la sua fortuna mercantile con i poderi fiesolani e soprattutto con le
Cave di Maiano ( di cui ancor oggi vi è traccia nella suddetta località) dalle quali si estraeva la pietra serena che servì per secoli ad abbellire la città di Firenze.

 


Stemma della famiglia Valori
 
Per conoscere l'antica Famiglia Valori: click here
 

Famiglie Fiorentine


Nannina de' Medici e il suo matrimonio


Il suo matrimonio rimase negli annali per la magnificenza e la profusione di festeggiamenti e banchetti: celebrato nella Loggia Rucellai.

Leggi ora!

Famiglia Valori: Taldo Valori


Circolava per Firenze un filastrocca che andava di bocca in bocca: “DIO PROVVEDE……e poi comunque c’è Taldo…

Leggi ora!

Palazzo Valori o dei Visacci


Baccio Valori fece realizzare in marmo gli illustri personaggi ma solo per un mondo culturale accessibile agli umanisti e non essendo comprensibili alla...

Leggi ora!

Famiglia Degli Alberti


Gli Alberti di Firenze provenivano dal castello di Catenaia nel Valdarno casentinese, per questo il loro stemma era composto da due catene incrociate.

Leggi ora!

Visite guidate

A Certaldo nascono qui le due personalità più importanti di questa città: il poeta Giovanni...
Gioco a squadre precostituite
Racconteremo storie di omicidi e di fantasmi che ancora oggi sembrano infestare molti palazzi.
Le chiesine scomparse o quasi, quante sono sopravvissute a distruzioni, soppressioni,...