10 Febbraio 2018 · 8116 Views

Addio, mia bella, addio!

Addio, mia bella, addio

 
Che quest'inno, il più popolare fra noi e forse il più celebre fra tutti gli inni nazionali, sia stato scritto dall'avv. Carlo Alberto Bosi (1), molti però lo ignorano. Nato nel 1813, morì nel 1886 e, poeta gentile sotto lo pseudonimo Basocrito, anagramma del suo nome, lasciò graziose poesie. Nessuno però sa che fu dal suo autore scritto quest'inno nel caffè che si chiamava Castelmur, sul canto della via de' Calzaioli e della via de' Tavolini la sera del 20 marzo 1848, quando partì per la guerra dell' indipendenza il primo battaglione dei volontari fiorentini. Col verso «io vengo a dirti addio» avea l'autore incominciato quest' inno, ma il popolo, senza nessun dispiacere dell'autore, lo corresse «Addio, mia bella, addio». Dopo 170 anni da che fu scritto e 108 anni dopo la chiusura del famoso caffè, mi è sembrato non disdicesse questo ricordo, dolente che l'autore delle guerresche note dell'inno rimanga sconosciuto.
 

Via Calzaioli vista dall'angolo di via dei Lamberti.
A sinistra sorge
Orsanmichele, a destra S. Carlo, visti di scorcio e parzialmente.
Gli edifici si restringono formando il Corso degli Adimari qual era prima delle demolizioni del 1843.
 
(1) Carlo Alberto Bosi (Firenze, 1813 – Firenze, 1886) è stato un poeta e patriota italiano.

 

Curiosità


Della costruzione di altri Ponti sull'Arno


Alla scadenza della concessione del pedaggio sui ponti fiorentini il concessionario, F.lli Seguin, chiedono un indennizzo. La relazione spiega perché non ne...

Leggi ora!

Quartieri e Confaloni, le antiche divisioni


La città di Firenze dal 1343 è divisa in quattro quartieri storici. Caratterizzate ognuna da un colore, le quattro suddivisioni prendono il loro nome da un...

Leggi ora!

Potenze Festeggianti


Le Potenze e state create nel XIV secolo ma solo dalla seconda metà del XVI secolo che queste iniziarono ad avere importanza.

Leggi ora!

Ben venuto straniero


Tanti anni fa, era il 1998, un caro amico mi inviò queste due righe sul nostro amato Poeta, l'ho ritrovato per puro caso, mi sembra ancora simpatico e...

Leggi ora!

Visite guidate

Ciclo di lezioni per piccoli gruppi o individuali.
Ingresso gratuito ai possessori della "Card del Fiorentino".
isiteremo la grande mostra del maestro dei paradossi prospettici e la storia dello Spedale degli...
Le Cappelle Medicee fanno parte del complesso della Basilica di San Lorenzo, e costituiscono il...