30 Marzo 2015 · 5565 Views

Toponomastica: Via delle Brache

Via delle Brache
Anticamente via delle Brache aveva altri nomi: via dei Legnaioli, via dei Vaselli, via dei Vagellai e chiasso Calabrache, dal quale presumibilmente discende l'attuale nome, peraltro di non chiara motivazione, anche se alcuni credono che faccia riferimento all'uso di utilizzare il chiasso per i propri bisogni corporali.
Via delle Brache da via dei Neri
Via delle Brache da via de' Neri
(Google Map)
Via delle Brache da Piazza Peruzzi
Via delle Brache da Piazza Peruzzi
(Google Map)
In questa via sorgeva l'antica chiesa di San Jacopo fra i Fossi, rovesciata alla fine del trecento verso via dei Benci, ma in questa via si vedono gli elementi architettonici dell'antica facciata romanica.
Chisa di San Jacopo fra i Fossi, facciata romanica
L'antica entrata della chiesa romanica
San Jacopo fra i Fossi
(Google Map)
Facciata di San Jacopo fra i Fossi, chiesa romanica.
L'antica entrata della chiesa romanica 
San Jacopo fra i Fossi
(Google Map)
All'inizio della strada, all'angolo con via dei Neri, per l'andamento non rettilineo, sotto i caratteristivi sporti, sorretti da possenti mensoloni in pietra. Peccato che il tabernacolo posto sotto i mensoloni è completamente perso, qui "vi si poteva vedere una bella tavola del Cinquecento, con la vergine, Gesù ed un Santo", Piero Bargellini
Ciò che resta del Tabernacolo del 500
Il degrado del tabernacolo 
(Google Map)
Addobbo del 1921 per commemorare il VI centenario della morte del poeta
Addobbo del 1921 per commemorare il VI centenario della morte del poeta Dante
(Collezione privata)
#FPC

Toponomastica


Toponomastica: Piazza Goldoni


Si accede alla piazza dal ponte alla Carraia e quindi dai lungarni Corsini e Amerigo Vespucci, da borgo d'Ognissanti, da via dei Fossi, da via del Moro, da...

Leggi ora!

Via degli Alfani


In via Alfani esistono numerosi "canti" storici, cioè incroci dai nomi legati a particolari della storia fiorentina.

Leggi ora!

Toponomastica: Ponte a Ema


Umberto Eco, parafrasando Samuel Johnson , scrisse una volta che “la letteratura locale e la memorialistica sono l'ultimo rifugio delle canaglie”

Leggi ora!

Toponomastica: Via Giovanni da Verrazzano


La denominazione, deliberata dalla giunta comunale nel luglio del 1901, è un omaggio al navigatore Giovanni da Verrazzano

Leggi ora!

Visite guidate

Artigiani e il loro artigianato. Per chi non si accontenta di una visita convenzionale di Firenze e...
Avremo modo di osservare il famoso loggiato immortalato in alcune tele dal pittore, nato a Firenze...
Gli stucchi di Giovanni Martino Portogalli e gli affreschi di Matteo Bonechi, carichi di simboli e...
Con questo tour vogliamo riproporre le tappe di quella terribile giornata, il giorno, appunto,...