27 Ottobre 2017 · 2030 Views

La resistenza di Livorno 1849

La resistenza di Livorno (1849) di Giovanni Baldi.
Download in PDF Free
 
La Toscana — sotto lo scèttico Fossombroni — aveva saputo mantenersi fino ad un certo punto resistente alle pressioni del papato e dei gesuiti e da quelle dell'impero, e abbiamo veduto come, nel '21; sapesse tenersi immune dalle persecuzioni che, ferocissime, imperversarono altrove contro i Carbonari. Abbiaimo visto altresì come nel granducato avessero trovato, per un certo tempo, sicuro asilo non pochi profughi — tra i quali il generale Pepe e il Tommaseo. Possibile fu al Guerrazzi, a Carlo Bini, al Mayer, al Benci e al Demi far vivere, dal 1829 al 1830, anno in cui fu soppresso, l'Indicatore Livornese, ove scrisse anche il Mazzini; a Gian Pietro Vieusseux il fondare l'Antologia, che raccolse gli scritti de' nostri migliori. La Giovine Italia v' ebbi seguaci — tra essi il Bini, il Mayer, Pietro Bastogi — che n' era il cassiere — Pietro Thouar, che ne diffondeva le pubblicazioni, l'abate Contrucci di Pistoia e altri non pochi, finiti poi — i più — come Dio volle. Né le cospirazioni mancarono in Toscana; famosa per essere affogata nel ridicolo per colpa del moderato Libri e dall' avv. Salvagnoli, quella che ebbe il suo esito finale al veglione del giovedì grasso del 1831 al Teatro della Pergola in Firenze.
La resistenza di Livorno e le vicende della toscana1849
Casa Editrice Nerbini, 1905, Firenze.
 


 
 
 

Libri Free


L'allargamento di alcune vie centrali di Firenze


L'allargamento di alcune vie centrali di Firenze e la ricostruzione delle case latistanti sulla sinistra da ponente a levante promemoria ad uso dei...

Leggi ora!

Alcune ricerche storiche e la professione di Ragioniere


Tanto gli storici delle Arti fiorentine, quanto gli autori di Storia antica della Ragioneria Italiana, non rammentano l'arte del « Ragioniere » a Firenze.

Leggi ora!

Dizionario del diavolo


«Io vendo insulti», confessava Ambrose Bierce, questo novello Aretino, in uno dei momenti, non rari, in cui il suo furore cinico si rivolgeva contro se...

Leggi ora!

Il tipo estetico della donna nel Medioevo


"Non mi sgranare que' tuoi due occhi di buono, come tu vedessi il basilisco. Sta piuttosto a sentire..."

Leggi ora!

Visite guidate

San Lorenzo è la prima cattedrale di Firenze, venne fondata all'esterno della prima cerchia...
Racconteremo storie di omicidi e di fantasmi che ancora oggi sembrano infestare molti palazzi.
Gli stucchi di Giovanni Martino Portogalli e gli affreschi di Matteo Bonechi, carichi di simboli e...
Sapremo cosa univa Botticelli e Leonardo, scopriremo cos'erano le "stufe" e le "tamburazioni"....