La resistenza di Livorno 1849

La resistenza di Livorno (1849) di Giovanni Baldi.
Download in PDF Free
 
La Toscana — sotto lo scèttico Fossombroni — aveva saputo mantenersi fino ad un certo punto resistente alle pressioni del papato e dei gesuiti e da quelle dell'impero, e abbiamo veduto come, nel '21; sapesse tenersi immune dalle persecuzioni che, ferocissime, imperversarono altrove contro i Carbonari. Abbiaimo visto altresì come nel granducato avessero trovato, per un certo tempo, sicuro asilo non pochi profughi — tra i quali il generale Pepe e il Tommaseo. Possibile fu al Guerrazzi, a Carlo Bini, al Mayer, al Benci e al Demi far vivere, dal 1829 al 1830, anno in cui fu soppresso, l'Indicatore Livornese, ove scrisse anche il Mazzini; a Gian Pietro Vieusseux il fondare l'Antologia, che raccolse gli scritti de' nostri migliori. La Giovine Italia v' ebbi seguaci — tra essi il Bini, il Mayer, Pietro Bastogi — che n' era il cassiere — Pietro Thouar, che ne diffondeva le pubblicazioni, l'abate Contrucci di Pistoia e altri non pochi, finiti poi — i più — come Dio volle. Né le cospirazioni mancarono in Toscana; famosa per essere affogata nel ridicolo per colpa del moderato Libri e dall' avv. Salvagnoli, quella che ebbe il suo esito finale al veglione del giovedì grasso del 1831 al Teatro della Pergola in Firenze.
La resistenza di Livorno e le vicende della toscana1849
Casa Editrice Nerbini, 1905, Firenze.
 


 
 
 
Altri articoli
il Trecento Novelle
il Trecento Novelle

Novelle fiorentine su potere, burla, giullari. Aneddoti su Bernabò Visconti, Guglielmo di Castelbarco e altri illustri dell'epoca.

Sussi e Biribissi
Sussi e Biribissi

Sussi e Biribissi è un libro umoristico per bambini e ragazzi scritto da Paolo Lorenzini (nipote del più famoso Carlo Lorenzini dettoCarlo Collodi), pubblicato nel 1902.

La resistenza di Livorno 1849
La resistenza di Livorno 1849

Libro in PDF Free. L'assedio di Livorno fu un episodio della storia risorgimentale italiana che vide la conquista e il sacco della città toscana da parte dell'esercito austriaco, maggiore in numero e in artiglierie.

Inondazioni in Firenze del 3 e 6 novembre 1844 e 1864
Inondazioni in Firenze del 3 e 6 novembre 1844 e 1864

[...] I'Arno crebbe dalle undici da sera della Domenica, alla mattina del Lunedì, ma verso le ore una pomeridiana del sette era già in decrescenza [...]