13 Marzo 2015 · 12019 Views

I gialli di Jarro alias di Giulio Piccini

I gialli di Jarro 
Nunes Vais. Giulio Piccini in arte Jarro ...
Foto di Mario Nunes Vais 1910/1915.
Giulio Piccini in arte Jarro 
Giulio Piccini in arte Jarro (Volterra, 1848 – Firenze, 1915) è stato uno scrittore e giornalista italiano. Fu autore prolifico, erudito e popolare in un sol tempo, e certo tra i suoi contemporanei lasciò un segno non indifferente. Romanziere popolare e non, studioso di letteratura e storico, giornalista, critico teatrale attento, umorista “giallista”, esperto dell’arte culinaria, intimo di Gabriele d'Annunzio durante la permanenza del Vate a Firenze. I suoi libri si ritrovano, con una certa facilità, nelle collezioni private e nelle biblioteche poiché godeva di stima tanto fra i “colti” quanto tra i lettori più semplici. E basterebbe la pubblicazione, a sua cura, degli scritti di Dante Alighieri, di Andrea Cavalcanti, di Pietro Giordani, di Guido Vernani e di Jacopo Alighieri, di cui la sua bibliografia è ricca, per intuire che Jarro era anche un autentico erudito. 
Il ciclo del Commissario Lucertolo:
-L'assassinio nel Vicolo della luna (Treves, 1883)
Il processo Bartelloni (Treves, 1883)
I ladri di cadaveri (Treves, 1884)
La figlia dell'aria (Treves, 1884)
Non proporremo niente di tanto erudito ma due libri che possono essere considderati l'antesignani dei libri "gialli":
L'assassinio del Vicolo della Luna
Il ‘birro’ Domenico Arganti, detto Lucertolo, fa la sua apparizione nel primo giallo di una serie che Giulio Piccini (Jarro) pubblica nel 1883.
Di lui dice il suo autore:
Il famoso birro, uomo senza scrupoli, senza alcuna moralità, prepotente, rabbioso, violento, viveva fra dissolutezze e soprusi, aveva un solo pensiero: quello di apparire destrissimo nella sua professione per arrivare ad un grado più elevato, per avere il denaro, che diveniva sempre più necessario alla vita che menava di sordide crapule.
Download Free in PDF: Click Here
Il Processo Bartelloni di Giulio Piccini in arte Jarro. libro dimenticato... Ne Il processo Bartelloni (1883) ritroviamo la figura complessa e molto umana del commissario Arganti. Continua, quindi, e con successo il ciclo del commissario Lucertolo aperto con L’assassinio nel vicolo della Luna. Ambientato nella Firenze del Granducato di Toscana, il testo ha inizio con una seduta della Rota fiorentina nel palazzo detto del Bargello chiamata a pronunciarsi sull’assassinio del pittore Roberto Gandi. Imputato per l’omicidio è Nello Bartelloni. Il nostro commissario, il birro come lo chiama affettuosamente Piccini, è in realtà intento a ricercare il colpevole nello stesso corpo di polizia, convinto che anche quest’ultima sia ormai corrotta e degenerata. L’impianto del libro è ovviamente processuale e in esso sono intatte tutte quelle caratteristiche che rendono il personaggio di Lucertolo unico e coinvolgente.

Il Processo Bartelloni di Giulio Piccini in arte Jarro:
NeI processo Bartelloni (1883) ritroviamo la figura complessa e molto umana del commissario Arganti. Continua, quindi, e con successo il ciclo del commissario Lucertolo aperto con L’assassinio nel vicolo della Luna. Ambientato nella Firenze del Granducato di Toscana, il testo ha inizio con una seduta della Rota fiorentina nel palazzo detto del Bargello chiamata a pronunciarsi sull’assassinio del pittore Roberto Gandi. Imputato per l’omicidio è Nello Bartelloni. Il nostro commissario è in realtà intento a ricercare il colpevole nello stesso corpo di polizia.
Download Free in PDF: Click Here
LA PRINCIPESSA ROMANZO DI JARRO (GIULIO PICCINI)
La Principessa di Giulio Piccini in arte Jarro
Al Comm. MATTEO SCHILIZZI
Questo romanzo fu pubblicato, per la prima volta, nelle appendici del suo diffusissimo giornale Il Corriere di Napoli. Ella stessa ebbe la bontà di scrivermi che il gran pubblico napoletano l'aveva accolto, capitolo per capitolo, con la più viva curiosità. Altri miei amici mi raccontarono del successo popolare che ebbe in Napoli questo lavoro. S'intitolava allora
La
Donna Nuda
: ma, per varie ragioni, il titolo è stato oggi mutato.

Dpwnload Free in PDF: Click Here
#FPC

Libri Free


Firenze dopo i Medici, PDF free


Giuseppe Conti ci racconta una Firenze dopo i Medici, all'epoca di Francesco di Lorena (1737-1765), di Pietro Leopoldo e all'inizio del regno di Ferdinando...

Leggi ora!

La Casa Fiorentina e i suoi arredi nei secoli XIV e XV secolo.


Poche città in Italia, come Firenze, serbano per le vie e nelle piazze, nonostante i troppi rifacimenti e le non sempre giustificate demolizioni di questi...

Leggi ora!

Alcune ricerche storiche e la professione di Ragioniere


Tanto gli storici delle Arti fiorentine, quanto gli autori di Storia antica della Ragioneria Italiana, non rammentano l'arte del « Ragioniere » a Firenze.

Leggi ora!

Inondazioni in Firenze del 3 e 6 novembre 1844 e 1864


[...] I'Arno crebbe dalle undici da sera della Domenica, alla mattina del Lunedì, ma verso le ore una pomeridiana del sette era già in decrescenza [...]

Leggi ora!

Visite guidate

Ciclo di lezioni per piccoli gruppi o individuali.
Ingresso gratuito ai possessori della "Card del Fiorentino".
Vi proponiamo un tour diverso che vi farà vedere da una prospettiva del tutto nuova il cuore di...
Tempio Maggiore Israelita di Firenze, e dopo andremo al ristorante kosher, se siete interessati.