Dizionario del Vernacolo Fiorentino

Vocabolario del Vernacolo Fiorentino
Caratteristica principale di questi idiomi è quella di essere sostanzialmente parlati. Questo fatto garantisce una chiara distinzione dall'italiano, che da sempre (e soprattutto fino al 1860) è stata una lingua quasi esclusivamente scritta, letteraria, aristocratica, parlata dalle élite scolarizzate. Il toscano quindi è un sistema linguistico allo stesso tempo innovativo (grazie all'uso vivo), ma anche conservativo, arcaizzante, grazie al suo (ancora oggi forte) legame con le aree più rurali della regione.
Potete scaricarlo e leggervelo al pc o tablet o dove altro preferite in formato PDF: completamente gratuito (download Free)

1) Click here
#FPC.
Altri articoli
Inondazioni in Firenze del 3 e 6 novembre 1844 e 1864
Inondazioni in Firenze del 3 e 6 novembre 1844 e 1864

[...] I'Arno crebbe dalle undici da sera della Domenica, alla mattina del Lunedì, ma verso le ore una pomeridiana del sette era già in decrescenza [...]

I banchieri ebrei in Firenze nel XV secolo
I banchieri ebrei in Firenze nel XV secolo

Furono gli Ebrei per tutto il Medio Evo a causa di molteplici fatti storici, costretti a subire le imposizioni dei principi, le maledizioni dei papi, e la collera dei popoli

Divina Commedia in PDF.
Divina Commedia in PDF.

Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura, che la diritta via era smarrita.

Storie Allegre
Storie Allegre

...E i protagonisti di queste storie sono in embrione quei bambini come Pinocchio che sgomitano in un mondo difficile, tra ostacoli e punizioni, per aspirare a diventare uomini.