08 Febbraio 2018 · 1943 Views

Chi è Leopoldo Gargani?

Colletta a favore di Leopoldo Gargani
Come un disinteressato salvataggio ha cambiato la vita ad una famiglia



 
 
Vive tuttora nella memoria di quanti furono testimoni e se ne interessavano, il tratto generoso di un nostro popolano per nome Leopoldo Galgani, il quale nel giorno di Berlingaccio nel 1847, mentre accalcavasi a diporto della folla nel Lung'Arno tra il Ponte a Santa Trinita e il Ponte alla Carraia, si slanciava senza esitare a noto nel fiume, e salvava da morte un fanciullo pericolante. La nobile azione ridestò nell'animo di molti il desiderio di proclamarle il merito esemplare con qualche onorevole attestato di stima e ammirazione, e tosto si aprirono siste di soscrizioni che ben risposero all'intento. Fu quindi compilato un regolamento, la di cui eseguzione venne affidata a noi sottoscritti. Con esso stabilivasi in massima doversi tener conto delle somme raccolte per erogarle soltanto nei casi di bisogno imperioso. Di questi e sono accorsi di rado nei 12 anni passati, come apparisce dal qui unito prospetto, talchè l'intiero ammontare di L. 616.3.4 depositate allora nella Cassa Centrale di Risparmio, non è rimasto diminuito che di 253.6.8, avendo il Gargani rinunziato a valersi dei frutti annuali di che avrebbe potuto disporre per supplire alla spesa della pigione. ora gli si è presentata occasione favorevole tutte le masserizie e i mobili di una locanda bene accreditata e frequentata in Mercato [Vecchio], il di cui affittuario è costretto ad assentarsi da Firenze, e rilascia i suddetti a basso prezzo, purché a pronti contanti.
 

A tal uopo il Gargani destinava non solo l'avanzo de' guadagni che gli derivano dal traffico d'uova e d'agnelli in che attivamente si adopera, ma faceva pur anche assegnamento del resto che gli spetta sul libretto esistente sotto il di lui nome presso la cassa di Risparmio, in cui per lui si è accumulato un credito a tutto quel giorno un credito di L. 665.1.8. Nell'accogliere la di lui richiesta di restituzione, di detto reato, abbiamo considerato che lo scopo della nostra missione che quello di costudire la retribuzione elargitagli acciò non andasse disperso, e ne fosse plausibilmente l'importare, contribuendo secondo l'opportunità al vero bene della di lui famiglia. Questa non essendo aumentata, si è sempre altresì si governata con saggezza e buon'ordine, della qualcosa il merito appartiene al suo capo, che in fatto di previdenza e economia può dirsi maestro, porgendo esempio raro e oltre modo apprezzabile. Perciò non abbiamo esitato a compiacerlo, doppoichè ci siamo persuasi essere assai migliore e più fruttifero del passato l'impiego ora da lui preso di mira la summentovata speculazione, nella quale egli intende associarsi come cointeressato l'unico suo figlio quindicenne gia capace di prestargli efficace cooperazione.
Portato in tal guisa a compimento l'incarico addossatoci dai contribuenti alla pia opera, vogliamo sperare bene di avere interpretate le loro intenzioni, e avere congruamente corrisposto alla fiducia di che ci hanno onorati.


 



 

Curiosità


Addio, mia bella, addio!


Addio mia bella addio è un canto risorgimentale, scritto a Firenze in un caffè di via Calzaiuoli, ed era anche noto come l'Addio del volontario.

Leggi ora!

Quartieri e Confaloni, le antiche divisioni


La città di Firenze dal 1343 è divisa in quattro quartieri storici. Caratterizzate ognuna da un colore, le quattro suddivisioni prendono il loro nome da un...

Leggi ora!

Della costruzione di Altri Ponti sull'Arno


Alla scadenza della concessione del pedaggio sui ponti fiorentini il concessionario, F.lli Seguin, chiedono un indennizzo. La relazione spiega perché non ne...

Leggi ora!

La Torre di Gaetano Baccani


La Torre del Giardino Torrigiani che tutti noi conosciamo però dal di fuori, ma all'interno cosa troveremmo se potessimo entrare? Un bel libro del 1820 ci...

Leggi ora!

Visite guidate

Ondeggia con i barchetti dei Renaioli partendo dal Palazzo della Borsa per poi passare davanti agli...
Intrighi, delitti e morte, le tappe della terribile giornata, di quella che è passata alla storia...
Il percorso che faremo ci porterà all'interno dell'animo umano. Ingresso gratuito per i residenti...
Visita guidata per mettere a confronto due grandi della pittura fiorentina, l’uno importante...