Palazzo Vecchio, Camminamento e Torre

Quando saranno le prossime date?


  • 09-02-2019 inizio ore 14:30 Posti Liberi: 10   Prenota
  • 17-03-2019 inizio ore 14:30 Posti Liberi: 5   Prenota Ultimi Posti

Prenota questa visita cliccando qui!

Quanto costa?


Il pagamento per questa visita è: Anticipato con carta di credito


La percentuale di sconto prevista in caso di prenotazione effettuata da un associato è del 50.00% sul compenso associazione Maggiori Informazioni
 AdultiBambini
5-9 Anni
Ragazzi
10-17
Compenso Associazione € 9.00 € 2.00 ( * ) € 4.00
Servizi Accessori
Guida € 6.00 € 3.00 (*) € 4.00
Totale Singolo: € 15.00 € 5.00 € 8.00
( * ): 1 Gratis ogni Adulto Pagante
(Escluso eventuale biglietto di ingresso o servizi aggiuntivi ove non indicato nei dettagli della visita)

Leggere prima di prenotare
- NEL COSTO DELLA VISITA GUIDATA NON È COMPRESO IL BIGLIETTO D'INGRESSO AL MUSEO.
Ai soci Unicoop Firenze, dietro presentazione della tessera socio e di un documento di identità valido prima di acquistare il biglietto, sarà applicata dal museo la gratuità d’accesso con formula 2X1.
Per accedere al Camminamento di Ronda e alla Torre di Arnolfo è necessario mettersi in coda e aspettare il proprio turno con pazienza. Non è possibile fare la prenotazione salta-fila. Il tempo della coda lo saprete al momento dell'acquisto del biglietto d'ingresso, perciò non siamo responsabili di quanto potremmo aspettare. Il tempo massimo di permanenza sul Camminamento e Torre è di 30 minuti. 

Costo Visita Guidata ESCLUSO BIGLIETTO D'INGRESSO.
15 euro a persona
6 euro ragazza/o da 10 a 17 anni

Costo Bambino/a da 5 a 9 Anni: 5 €
(Gratis: 1 per ogni adulto pagante)

Numero minimo di partecipanti: 5
Auricolari inclusi se necessari

Durata Visita:
2 ore circa
Incontro con la guida:
sarà comunicato con email e sms
Chi vuole fare la visita guidata inclusa al Camminamento di Ronda e Torre di Arnolfo spunti la casella durante la prenotazione.

 
Palazzo Vecchio.
 
Da antica sede dei priori a luogo di governo di Cosimo I
Il palazzo viene edificato a partire dal 1299 come sede dei priori, i rappresentanti della Repubblica fiorentina che si radunavano all' interno di una vera e propria fortezza costruita da Arnolfo di Cambio: il dado arnolfiano. 
L'edificio diviene dal 1540 sede del potere di Cosimo I che ne commissiona la ristrutturazione e l'ampliamento a Giorgio Vasari: il Salone dei 500 viene decorato con due vittorie fiorentine la Battaglia di Siena e quella di Pisa. La decorazione della sala viene completata inserendo le fatiche di Ercole di Vincenzo De Rossi e il Genio della Vittoria di Michelangelo. Nella tribuna, dove Cosimo I teneva udienza, le statue dei membri della famiglia riportano le rispettive insegne e motti: la donnola fu scelta da Francesco I, la tartaruga con la vela dallo stesso Cosimo, per arrivare alla Sala dei Gigli dov'è collocata la Giuditta e Oloferne di Donatello.
Un intero quartiere è dedicato agli dei terrestri: Leone X, Cosimo il Vecchio, Lorenzo il Magnifico, Cosimo I, Giovanni dalle Bande Nere sono collegati agli dei celesti rappresentati al secondo piano dell'edificio. La visita prosegue con gli appartamenti di Eleonora di Toledo e con le sale dedicate alla sue virtù per terminare nella Sala dei Gigli, dov'è collocata la Giuditta e Oloferne di Donatello.

La guida vi accompagnerà al Camminamento di Ronda e alla Torre di Arnolfo: in cima alla torre alta ben 95 metri, visiterete la cella chiamata ironicamente Alberghetto dove venne rinchiuso Cosimo il Vecchio nel 1433 e anche il frate domenicano Girolamo Savonarola prima di essere bruciato sul rogo in Piazza Signoria. La vista su Firenze mozza il fiato a tutti!

 

 
 





 

Visite guidate

In Toscana sono state censite 36 proprietà medicee tra ville e giardini, ma di queste solo 14 sono...
In occasione dei festeggiamenti dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, vi proponiamo questa...
Il percorso che faremo ci porterà all'interno dell'animo umano. Ingresso gratuito per i residenti...
Porcellane, ma anche dipinti, sculture, commessi in pietra dura, cere, avori, cristalli, arazzi,...