Galleria dell'Accademia

Quando saranno le prossime date?


  • 04-02-2023 inizio ore 10:30 ( Posti non disponibili )

Richiedi Informazioni

Quanto costa?


Il pagamento per questa visita è: Anticipato con carta di credito


 AdultiBambini
5-9 Anni
Ragazzi
10-17
Visita Guidata € 33.00 € 12.00 € 19.00
Biglietti Incluso Incluso Incluso
Totale Singolo: € 33.00 € 12.00 € 19.00

- Visita Guidata, Biglietto d'ingresso, prenotazione e auricolare se servono
33 euro a persona
19 euro ragazza/o da 10 a 17 anni

12 euro da 5 a 9 Anni
Auricolari inclusi se servono

- Durata Visita
90 minuti circa
- Il luogo dell'incontro:
comunicato con email e sms

N.B. In caso di disdetta da parte del nostro ospite il biglietto d'ingresso non sarà rimborsato.
 
Il Museo è dotato di dispositivi per l'accesso alle persone diversamente abili. E' del tutto accessibile l'intero percorso di visita.


 
Galleria dell'Accademia

L'Accademia delle Belle Arti fu istituita nel 1784 da Pietro Leopoldo, il granduca "illuminato" che riunì l'ex convento di San Niccolò in Cafaggio con l'antico Ospedale di San Matteo: un affresco del Pontormo riporta una scena in cui sono raffigurate alcune monache che si prendono cura delle inferme. In quest'area oggi si trova la Gipsoteca Bartolini. Lorenzo Bartolini fu uno degli insegnanti dell'Accademia nell' '800 i cui modelli sono qui esposti: attraverso un'attenta osservazione è possibile delineare i tratti principali della sua vita e ricostruire la moda del tempo.
Dal 1873 il David di Michelangelo si trova all'interno di una tribuna a lui dedicata; con l'arrivo dei Prigioni nel XX secolo si completa il corridoio celebrativo che ci porta di fronte all'opera simbolo del Rinascimento.


 

 
 
Galleria dell'Accademia con #ConosciFirenze

Visite guidate

Visita dedicata alle famiglie. Questa visita vi porterà alla scoperta di un popolo che affascina...
Passeremo nei luoghi che hanno segnato il potere di questa illustra famiglia.
“la bellezza e la magnificenza di questo luogo non possono essere minutamente descritte”.
Ona, ona, ona ma che bella rificolona la mia l’è co’ fiocchi, la tua l’è co’ pidocchi...