Palazzo Pitti, la Galleria Palatina

Quando saranno le prossime date?


  • 27-08-2019 inizio ore 16:00 Posti Liberi: 9   Prenota

Prenota questa visita cliccando qui!

Quanto costa?


Il pagamento per questa visita è: Anticipato con carta di credito


La percentuale di sconto prevista in caso di prenotazione effettuata da un associato è del 57.00% sul compenso associazione Maggiori Informazioni
 AdultiBambini
5-9 Anni
Ragazzi
10-17
Compenso Associazione € 7.80 € 2.00 ( * ) € 2.80
Servizi Accessori
Auricolari € 1.20 € 0.00 (*) € 1.20
Guida € 6.00 € 3.00 (*) € 4.00
Totale Singolo: € 15.00 € 5.00 € 8.00
( * ): 1 Gratis ogni Adulto Pagante
(Escluso eventuale biglietto di ingresso o servizi aggiuntivi ove non indicato nei dettagli della visita)

L'ingresso a Palazzo Pitti/Galleria Palatina il 27 agosto è gratuito
La 1° domenica con ingresso gratuito riprenderà a ottobre 2019
Si prega di munirsi comunque del biglietto d'ingresso prima di incontrare la guida per evitare ritardi troppo accentuati, grazie.
  
Visita Guidata, NON è compreso il biglietto d'ingresso: 
15 euro a persona INCLUSO auricolare se oltre 7 partecipanti
8,00 euro ragazza/o da 10 a 17 anni

Costo Bambino/a da 5 a 9 Anni: 5 € a persona 
(Gratis: 1 per ogni adulto pagante)

Numero minimo di partecipanti: 5
Durata Visita: 2 ore circa
Il luogo dell'incontro:
comunicato con email e sms
Auricolari, se necessari, sono inclusi nel costo della visita guidata.
Pagina Ufficiale per acquistare il biglietto d'ingresso: qui
 
Palazzo Pitti, Galleria Palatina



 
Sontuosi saloni, volte affrescate, stucchi dorati e una preziosa quadreria... no, non siamo alla Reggia di Caserta, ma tali meraviglie sono celate dietro l'austera facciata dell'imponente Palazzo Pitti!
L'edificio si fregia ancora del nome della ricca famiglia fiorentina di  mercanti, i Pitti, che ne commissionarono il nucleo originario nel 1440; il progetto è stato attribuito al grande architetto del primo Rinascimento Filippo Brunelleschi.
A metà  del 1500 Eleonora di Toledo, moglie del Duca di Toscana Cosimo I de' Medici acquisì la proprietà del palazzo, il quale divenne l'ultima dimora ufficiale dei Granduchi di Toscana. La struttura fu notevolmente ampliata nel corso del '500 e del '600  dalla famiglia Medici, fino a raggiungere il suo attuale assetto sotto gli Asburgo Lorena, l'ultima dinastia che governò il granducato toscano.
Dal 1865 al 1871, quando Firenze fu proclamata capitale del neo Regno d'Italia, il palazzo non abbandonò la sua funzione di residenza di rappresentanza e prestigio; infatti, qui risiedette ufficialmente la corte sabauda con il Re Vittorio Emanuele II.

 


La Tribuna

Nella storia recente il complesso è divenuto sede di vari musei; nonostante tale destinazione, il palazzo conserva ancora intatto quel rarefatto e ovattato fascino di residenza regale, rendendolo uno dei luoghi più suggestivi di Firenze.​
La visita ci condurrà all'interno della Galleria Palatina e vedremo l'ostentazione di ricchezza e affermazione del potere politico, questa è l'anima di Palazzo Pitti.​


 



 
Ci è stato suggerire di scrivere che le visite guidate, durante la 1° domenica di ogni mese o altri giorni con ingresso gratuito, potrebbero subire dei ritardi a causa del forte afflusso di persone.
Vogliamo rassicurare tutti che noi mandiamo email (5 giorni prima) e sms (2 giorni prima) a tutti coloro che hanno prenotato. Tutto questo per ricordare di prendere alla cassa il biglietto gratuito prima di incontrare la guida.






 

Visite guidate

Al Tempio Maggiore Israelita di Firenze. Dopo la visita come opzione vi consigliamo gli appetitosi...
nei luoghi che hanno segnato la loro storia: dal quartiere mediceo, rinnovato da Cosimo il Vecchio...
La Galleria deve la sua vasta popolarità alla presenza di alcune sculture di Michelangelo: i...
Pienza e Montepulciano. Una visita guidata per conoscere questi due splendidi paesi.