28 Giugno 2019 · 1221 Views

Borgo Santa Croce

Degrado a Firenze
Borgo Santa Croce.
 
"Oggi il Borgo Santa Croce ha perduto l'antico carattere popolaresco e artigianale. Vi si trovano grandi palazzi, sorti alcuni secoli dopo l'arrivo dei francescani, quando il cerchio delle mura, spostandosi sul tracciato degli o.dierni viali, difendeva ormai il quartiere di Santa Croce, e molte famiglie ricche, di mercanti, uscirono dalle antiche porte, sorpassarono le vecchie mura e vennero a costruirsi i nuovi palazzi sulle prime catapecchie del borgo" (Le Strade di Firenze,Bargellini-Guarnieri, Bonechi Editore, 1986, Firenze). Queste parole sono state scritte nel 1986 e di popolare e artigianale poco riusciamo a trovare oggi.​

Molta storia in questa via possiamo scoprirla attraverso palazzi importanti, Palazzo Antinori Corsini, Palazzo Mori Ubaldini degli Alberti, Palazzo Borghini, Torre degli Alberti, Palazzo Spinelli e Palazzo Vasari, quest'ultimo era la residenza fiorentina, fin dal 1561, di​ Giorgio Vasari.
Chiunque passi da via dei Benci e si inoltri in Borgo Santa Croce non può notare la bellezza dei palazzi e alla fine vedere la splendida chiesa di Santa Croce, tutto questo bel vedere lo possiamo apprezzare se nel frattenpo non si è caduti, dato le buche e le pietre smosse che troviamo ad ogni passo.
Domanda spontanea: a quando i lavori? Forse sarebbe meglio evitare feste e festicciole, adatte solo per turisti, e pensare di più alla città che con tutta la buona volontà non vediamo tenuta bene. Tagliare nastri colorati, inaugurazioni con fotografi al seguito e poi dimenticare cosa è stato inaugurato riuscirebbe a tutti oppure dare il "Fiorino d'Oro" a pioggia anche a persone o enti che non lo meritano. Solo il fiorentino che abita in centro e vive la sua città vede come è ridotta.

 


Il cortile di Palazzo Antinori Corsini

 


La pavimentazione di Borgo Santa Croce, febbraio 2019


Alcuni esempi di come questa via è tenuta.












 

 

Tempi Moderni


Via Michelangiolo Buonarroti


Via Buonarroti il brutto biglietto da visita per tutti coloro che visitano la Casa Museo di Buonarroti.

Leggi ora!

San Giorgio e il Drago, restaurato


Tabernacolo di San Giorgio e il Drago. Un dipinto realizzato negli anni '80 collocato in un antico tabernacolo di Via dei Pepi all'angolo con via dei Pilastri.

Leggi ora!

Io copio, tu copi, egli copia... tutti copiano


Copiare il lavoro degli altri riesce a tutti e non implica l'uso della propria inventiva, capacità di impegnarsi o dimostrare il proprio valore culturale.

Leggi ora!

Riduzioni Musei Civici


Convenzioni e sconti per i Musei Civici Fiorentini a cura del Comune di Firenze.

Leggi ora!

Visite guidate

Meraviglie sono celate dietro l'austera facciata dell'imponente Palazzo Pitti!
Un affascinante viaggio nel tempo alla scoperta di quanto e come è cambiata la figura dello...
Una lunga passeggiata a piedi adatta a tutti coloro che amano camminare, stare all'aria aperta ma...
Gioco a squadre precostituite