Diploma Imperiale ad Alessandro de' Medici

Diploma Imperiale

 

Ritratto di Alessandro de' Medici, duca di Firenze ad opera di Agnolo Bronzino, 1565-1569 circa
(Galleria degli Uffizi, Firenze, Italia)

 

Diploma imperiale con cui Carlo V conferisce nel 1531 il titolo ducale ad Alessandro de' Medici che consentirà alla famiglia di riacquistare il dominio su Firenze, perso nel 1494 con la loro cacciata, la seconda, dalla città.
Il documento, conservato all'Archivio di Stato di Firenze, presenta la firma autografa dell'imperatore e il sigillo chiuso in una teca d'oro.
“Declaramus (Dux n.d.r.) Alexander de Medicis…eius filij heredes et successores ex suo corpore discendentes masculi ordine prima genitura semper servato et illis deficientibus qui proximior masculos ex ipsa mediceorum familia erit, et sic successionem usque in infinitum iur primo genitura servato, sic atque esse debeat dicta Reipublica Florentina gubernii status atque, regiminis caput et sub eius precipua cura et proteptioni ipsa Civivitas et Republica. Cum universo eius Status et Dominio regatur, manutenentur et conservetur…”

 

Altri articoli
Un attentato che scosse l'Italia
Un attentato che scosse l'Italia

Una bomba scoppiò durante un corteo monarchico, 3 morti e molti feriti. I "colpevoli" furono arrestati, ma poi liberati.

Paolo Uccello e l'orologio 'controcorrente'
Paolo Uccello e l'orologio 'controcorrente'

Un orologio con i numeri antiorari e le lancette al contrario, un'opera unica.

Pasqua, scoppio del Carro o Brindellone
Pasqua, scoppio del Carro o Brindellone

"Brindellone" a Firenze non indica il Carro del Fuoco Santo, ma il Carro della Zecca, dove un uomo trasandato rappresentava il Santo Patrono nel XVI

L'inizio e la fine
L'inizio e la fine

L'inizio e la fine del Medioevo sono soggetti a diverse interpretazioni.