06 Novembre 2017 · 3403 Views

Porta San Frediano

Porta San Frediano
Commento di Corrado Ricci

Porta San Frediano, edificata nel 1332 con disegno di Andrea Pisano. Quantunque privata del cassero esterno, che si vede in molte antiche stampe, rimane fra le più intatte. Nella tavola, presso l'arco, si vede pendere ancora una grossa catena, frammento delle catene del Porto Pisano levate dai Fiorentini nel 1362 ed esposte come trofeo di guerra.
Altri pezzi rimasero appesi a Porta S. Gallo, a Porta al Prato e a Porta Romana sino al 1859, nel quale anno furono restituiti a Pisa che li collocò nel suo Camposanto monumentale, dove ora si vedono.
Corrado Ricci, Cento vedute di Firenze Antica, Firenze, Fratelli Alinari Editori, 1906.
 


 

Raccolta topografica degli Uffizi. — Disegno a penna e a bistro d'E. Burri.

 

I vecchi libri raccontano


Arco della Costa Scarpuccia


Per quanto scarsamente frequentata, per il suo rapido salire e per il suo offrire alcuni suggestivi scorci sulla città, la strada è da considerarsi di...

Leggi ora!

Veduta di Firenze del 1352


La 'Madonna della Misericordia' è situata all'interno della 'Sala dei Capitani' della Loggia del Bigallo

Leggi ora!

Giuseppe Conti racconta: i vecchi


"Oltrepassato Montedomini, in faccia alle mura c'erano giù in basso molti orti – detti di Granchio dal soprannome dell'ortolano...

Leggi ora!

Firenze Capitale


L'autore di questa poesia si rivolge a Dante: "Tu vedrai di che son capaci costoro che mentono sfacciatamente tutto giorno alla faccia del sole!".

Leggi ora!

Visite guidate

Nella zona collinare di Castello, visibile dalla sottostante zona di Rifredi, si erge una delle...
La Galleria deve la sua vasta popolarità alla presenza di alcune sculture di Michelangelo: i...
Racconteremo storie di omicidi e di fantasmi che ancora oggi sembrano infestare molti palazzi.
In Toscana sono state censite 36 proprietà medicee tra ville e giardini, ma di queste solo 14 sono...