18 Agosto 2018 · 1015 Views

I Lottatori

I Lottatori
(Galleria Palatina, Firenze)





Vicino alla Venere de' Medici, a sinistra, i Lottatori, o, più correttamente, i Pancratiasti alla greca, opera originale greca, probabilmente della scuola di Pergamo, rinvenuto nel 1583 in Roma. È un esempio notevole di composizione intricata e compatta di cui non rimane alcun consimile antico (1). Inonda di energia e di espressione mentre nello stesso tempo ha il merito di essere scevra di esagerazione indebita. Ambedue le teste furono ritoccate; l'inferiore è particolarmente bella.

(1) Il marmo, datato al I sec. a.C., è replica romana di un perduto originale bronzeo greco del III sec. a.C. riconducibile alla produzione di Lisippo, scultore celebre per numerose opere in bronzo e marmo.

 

Arte


Cristiano Banti


Banti volle che tutte le lettere a lui indirizzate nelle quali vi era testimonianza delle ristrettezze economiche degli artisti fossero distrutte alla sua...

Leggi ora!

Sant'Anna Metterza


La pala è menzionata per la prima volta nella chiesa fiorentina di Sant'Ambrogio, dove Vasari la vide nel 1568 e la assegnò a Masaccio. Verso il 1813 entrò...

Leggi ora!

Pier Francesco Fiorentino, prima parte


Pier Francesco si formò nella cerchia di Benozzo Gozzoli e con lui lavorò a San Gimignano e Certaldo nel corso degli anni sessanta del Quattrocento.

Leggi ora!

Pier Francesco Fiorentino, seconda parte


Il tipo di Madonna amato da Pier Francesco si mostra in una tavola, la Vergine tiene in grembo il Bambino seduto, che stringe un uccellino fra le mani.

Leggi ora!

Visite guidate

alle terrazze esterne del Duomo per la "passeggiata" a trentadue metri di altezza per regalare agli...
alla Basilica di San Miniato al Monte, una delle Chiese più antiche della città con strie e...
In Toscana sono state censite 36 proprietà medicee tra ville e giardini, ma di queste solo 14 sono...
Intrighi, delitti e morte, le tappe della terribile giornata, di quella che è passata alla storia...