Arnolfo di Cambio, l'architetto del cambiamento

Quando saranno le prossime date?



Richiedi Informazioni

Quanto costa?


Il pagamento per questa visita è: Anticipato con carta di credito


Per questo Tour non sono previsti sconti sul compenso associazione
 AdultiBambini
5-9 Anni
Ragazzi
10-17
Compenso Associazione € 12.00 € 1.50 ( * ) € 7.00
Totale Singolo: € 12.00 € 1.50 € 7.00
( * ): 1 Gratis ogni Adulto Pagante
(Escluso eventuale biglietto di ingresso o servizi aggiuntivi ove non indicato nei dettagli della visita)

Arnolfo di Cambio: 
l’architetto del cambiamento
 
La Firenze in fin del XIII secolo non è solo quella dove Dante e Giotto iniziano a rivoluzionare il linguaggio artistico e letterario: un altro personaggio si muove in città, diventandone l’artefice del grande rinnovamento architettonico e urbanistico nel suo “secolo d’oro”. 
E’ 
Arnolfo di Cambio, un nome forse meno altisonante degli altri due artisti, ma certamente non meno grande e importante. Nato a Colle Val d’Elsa, e vissuto circa tra il 1245 e il 1302, Arnolfo, che era anche scultore, è colui che segue i più grandi progetti dell’epoca, e che tutt’ora costituiscono parte importante del tessuto urbano, nonché monumentale attorno cui è cresciuta la fama di Firenze, a partire dalla cinta muraria, che, iniziata nel 1284 e ultimata nel 1333, ha racchiuso la città fino a quando, nell’800, non fu in parte abbattuta e tramutata nei grandi viali di circonvallazioni.

Arnolfo di Cambio: l'architetto del cambiamento
 
E’ lui l’interprete principale dell’architettura “gotica fiorentina”, ovvero di quell’architettura che, nata laddove il legame con la classicità non si è mai spezzato, troppo gotica in realtà non lo sarà mai. 
A Firenze Arnolfo vanta due rappresentazioni in particolare, entrambe risalenti all’800, una dentro il Duomo, e un’altra fuori. Quella in Duomo si trova in un medaglione di Ulisse Cambi (prima campata a sinistra); l’altra è una statua di Luigi Pampaloni, che fa compagnia a quella di Filippo Brunelleschi, entrambe posti in eterna ammirazione del loro operato sotto il Palazzo dei Canonici, in piazza Duomo. 
Ed è proprio da lì che il percorso e il viaggio nelle opere di Arnolfo vuole cominciare: ci si trova davanti alla Misericordia, per rimirare anche noi questo degno operato, per poi proseguire lungo la 
via dei Calzaiuoli e così fermarsi di fronte a Orsanmichele, sbucando poi in Piazza della Signoria, davanti al Palazzo dei Priori. Infine il tour terminerà in Piazza Santa Croce. 
 
Costo Visita Guidata: 
12 euro a persona
7 euro ragazza/o da 10 a 17 anni

Costo Bambino/a da 5 a 9 Anni: 5 € a persona (Gratis: 1 per ogni adulto pagante)

Durata Visita:
1 ora e mezza

Visite guidate

Il percorso che faremo ci porterà all'interno dell'animo umano. Ingresso gratuito per i residenti...
alla chiesa di Orsanmichele, detta anticamente anche di San Michele in Orto, era una loggia...
Racconteremo storie di omicidi e di fantasmi che ancora oggi sembrano infestare molti palazzi.
alla Basilica di San Miniato al Monte, una delle Chiese più antiche della città con strie e...