16 Febbraio 2018 · 2686 Views

Via Buia, una via scomparsa

Via Buia

E il primo tronco di strada dal lato meridionale di questa piazza, in linea retta a via dell'Oriuolo.
In principio si disse via degli Abertinelli da questa famiglia che vi ebbe le sue case, la qual casata dide pure il nome alla porta del secondo cerchio delle mura al principio di essa strada. Il nome di via Buia che deriva dalla di lei angustia ed oscurità incomincia dalla piazza del Duomo, e finisce al punto dove ha origine la via delle Pappe(1).


Via Buia sulla Mappa del Buonsignori, 1584

Dicesi poi via dell'Oriuolo il tratto di strada che dalla via delle Pappe conduce all'Arco S. Piero, perchè fu quivi costruito il primo oriuolo che si fabbricasse in Firenze, e che fu posto nella torre di Palazzo Vecchio (2). La porta del giardino dei Pazzi, che riesce quasi in faccia a Via delle Pappe, è lavoro di Donatello, e quella casa con gli sporti che si vede alla fine della parte opposta, e riesce anche in Via di S. Egidio è celebre per essere stata abitazione dell'Avv. Agostino Coltellini (3) fondatore di una Accademia della quale a suo tempo parleremo. Le case dei Renuccini furono in questa via, ma in seguito i loro palazzi si videro in vari punti della città.​


(1) Via delle Pappe oggi via Folco Portinari.
(2) In un manoscritto si legge che nel 1351 il 15 di Marzo suonarono le ore la prima volta al Palazzo dei Signori.
(4) 
Agostino Coltellini (1613-1693); Avvocato fiorentino, console, poeta e scrittore, arcade, membro dell'Accademia della Crusca e degli Infiammati, fondatore dell'Accademia degli Apatisti. (Fonte Treccani)

 

Via Buia di Fabio Borbottoni

Toponomastica


Toponomastica: Via delle Brache


La strada è da segnalare come una delle più 'pittoresche' della zona, capace di restituire ancora l'atmosfera della Firenze antica, peccato che sia un po'...

Leggi ora!

Toponomastica: Via Giovanni da Verrazzano


La denominazione, deliberata dalla giunta comunale nel luglio del 1901, è un omaggio al navigatore Giovanni da Verrazzano

Leggi ora!

Toponomastica: Il Chiasso degli Armati


Il chiasso degli Armati e l'“inventore” degli occhiali, cosa hanno in comune?

Leggi ora!

Toponomastica: Borgo la Croce


La via collega piazza Cesare Beccaria a piazza Sant'Ambrogio, in corrispondenza di via de' Macci.

Leggi ora!

Visite guidate

Una visita per scoprire la ragione possente della forza onirica che sprigiona questo luogo. La...
Il percorso farà scoprire i luoghi della città in cui Dante camminò e visse. Traccia dopo...
Caccia al tesoro...addio al nubilato e celibato. Anche nelle calde sere, da maggio a settembre,...
nei luoghi che hanno segnato la loro storia: dal quartiere mediceo, rinnovato da Cosimo il Vecchio...