31 Gennaio 2015 · 9021 Views

Toponomastica: Via Giovanni da Verrazzano

Via Giovanni da Verrazzano 
(Via della Fogna di Santa Croce)

La strada collega piazza Santa Croce a via Ghibellina e incontra, a circa due terzi del tracciato, sulla destra, via del Fico. La denominazione, deliberata dalla giunta comunale nel luglio del 1901, è un omaggio al navigatore Giovanni da Verrazzano (1485-1528 circa) che, probabilmente, nacque in questa strada in un palazzo della sua famiglia, originaria del castello di Verrazzano (Greve in Chianti). Precedentemente, come attesta ad esempio la pianta di Firenze disegnata da Ferdinando Ruggieri nel 1731, il tratto era denominato via della Fogna, "per una condotta d'acqua sotterranea che doveva drenare la Piazza Santa Croce(Bargellini-Guarnieri). Si tratta di una strada del tutto secondaria nell'ambito della viabilità cittadina e, in quanto tale, appartata e silenziosa.

 
Via Giovanni da Verrazzano ex via della Fogna
 
 
Via Giovanni da Verrazzano ex via della Fogna
 
 

Toponomastica


Toponomastica: Piazza Santa Croce


La prima denominazione della Chiesa di Santa Croce si trova in uno scritto di Gregorio IX, amico di Francesco che prima di essere Papa era il cardinale...

Leggi ora!

Piazza della Calza


Piazza della Calza è una piazza posta alle spalle della Porta Romana nella parte interna alle Mura di Firenze.

Leggi ora!

Toponomastica: Via Pietrapiana


La via ha origine nel borgo situato all'esterno della penultima cerchia di mura in corrispondenza della porta di San Pietro

Leggi ora!

Toponomastica: Borgo la Croce


La via collega piazza Cesare Beccaria a piazza Sant'Ambrogio, in corrispondenza di via de' Macci.

Leggi ora!

Visite guidate

Con questo webinar avremo modo di decodificare insieme i contenuti simbolici sottesi al complesso...
Tra religione, astronomia e panorami esclusivi, solo all'osservatorio Ximeniano
Camminata per le strade del centro per conoscere il Meretricio di Stato. Dove, come viveva e doveva...
Una visita per scoprire la ragione possente della forza onirica che sprigiona questo luogo. La...