15 Luglio 2022 · 659 Views

Il Padule di Fucecchio

Il Padule di Fucecchio
Cerreto Guidi - Fucecchio
14 luglio 2022




 
C'è un'area, tra Firenze e Pistoia, dove la natura regna sovrana: è quella del Padule di Fucecchio, la più grande palude interna d'Italia che, in questa parte di territorio, interessa i Comuni di Cerreto Guidi e Fucecchio.

 
Le Padule di Fucecchio
 

Terra cara alla famiglia fiorentina dei Medici che qui hanno lasciato testimonianze importanti come il Ponte Mediceo di Cappiano e la Villa Medicea di Cerreto Guidi. Il Padule di Fucecchio è la dimora di numerose piante palustri e il rifugio sicuro per migliaia di uccelli acquatici.
 
Le Padule di Fucecchio
 
 
Un luogo ideale per chi ama stare all'aria aperta e che può essere visitato in ogni stagione: dalla primavera, per ammirare le splendide fioriture, al periodo invernale, quando il Padule è al massimo della portata d'acqua.

 
Le Padule di Fucecchio
 
 
Tramite il PERCORSO NATURALISTICO DE "LE MORETTE", l'area può essere esplorata facilmente a piedi o in bicicletta, partendo da Castelmartini, dove si trova il Centro Visite della Riserva Naturale del Padule di Fucecchio, luogo perfetto per chi ama la fotografia naturalistica. Grazie all'osservatorio presente lungo il percorso è possibile fare birdwatching e ammirare oltre duecentocinquanta specie di uccelli tra le quali anatre e aironi, presenti in grandi colonie, i cavalieri d'italia e le cicogne bianche.

 
Le Padule di Fucecchio

 
Il Padule può essere raggiunto a piedi partendo anche da Ponte a Cappiano, frazione di Fucecchio, per giungere in località Cavallaia: un itinerario che consente di ammirare il Ponte Mediceo di Cappiano, sul canale Usciana.
 
Le Padule di Fucecchio
 
 
 
Dalla frazione di Massarella è possibile, invece, godere di una splendida vista su tutto il Padule soprattutto in inverno, dopo giornate particolarmente piovose, quando la palude è al massimo della portata d'acqua. Il punto panoramico consigliato è il Giardino della memoria di Massarella.

 
 
Le Padule di Fucecchio
 
 
 
Un altro caratteristico luogo di visita è presso il "Casotto del Sordo, sempre in località Massarella, da dove partono tradizionali barchini usati dai cacciatori nel periodo venatorio (questo sito web è contro ogni forma di caccia come sport)
Questa particolare navigazione tra i canneti con il barchino viene ricordata anche da Indro Montanelli, giornalista tra i massimi esponenti del Novecento e originario di Fucecchio, che nei suoi scritti racconta con grande intensità del legame profondo con la sua terra
 
Le Padule di Fucecchio

Tempi Moderni


Tabernacolo della Quarconia, chi deve restaurarlo?


Tabernacolo della Quarconia, ma chi lo deve restaurare? Il Comune o il proprietario del palazzo?

Leggi ora!

Cosa, una città intermitternte


Mentre stiamo andando verso la spiaggia Bau Beach ad Ansedonia, vediamo un cartello scolorito dal sole e di non facile lettura con scritto Cosa, rovine romane.

Leggi ora!

Tabernacolo Madonna col Bambino


Tabernacolo in via Sant'Antonino. con un Affresco del XIV secolo in una cornice modellata a caldo ed è tenuto malissimo.

Leggi ora!

Le Vie Cave di Pitigliano


Nella sola valle di Pitigliano si contano almeno una decina di vie cave.

Leggi ora!

Visite guidate

Una visita divertente e interessante su un popolo così vivo nella nostra mente e amato tanto dai...
Tra religione, astronomia e panorami esclusivi, solo all'osservatorio Ximeniano
dal 01/11 al 28/02, un'occasione per spendere meno.
Vi proponiamo un tour diverso che vi farà vedere da una prospettiva del tutto nuova il cuore di...