13 Ottobre 2020 · 1851 Views

Piazza della Fonte, dov'era?

Piazza della Fonte
 
 
Sono sicuro che qualcuno sa dove si trovava questo pozzo nella foto1. Per chi non lo sa potrei dire di passare alla foto2 ma la sua posizione è molto indefinita poiché si trattava di piazza della Fonte che si trovava all'interno del ghetto ebraico che sorgeva nel quadrilatero che oggi comprende piazza della Repubblica, via Roma, via dei Pecori e via Brunelleschi (nella foto2 via Tosinghi dove, più o meno, si trovava il pozzo). Il Ghetto fu voluto nel 1571 da Cosimo I de'Medici che incaricò dell'opera Bernardo Buontalenti che chiuse molti vicoli, riorganizzò gli spazi interni e innalzò tutto intorno un recinto con tre soli ingressi dotati di cancelli che venivano chiusi la sera e dai quali nessuno poteva uscire. Nei prossimi post di questa zona vi parlerò di altre curiosità.

 
Foto 1
 
I'm sure someone knows where this well was in photo1. For those who do not know I could say to go to photo2 but its position is very undefined since it was piazza della Fonte which was located within the Jewish ghetto which stood in the quadrilateral which today includes piazza della Repubblica, via Roma, via dei Pecori and via Brunelleschi (in photo2 via Tosinghi where, more or less, the well was located). The Ghetto was built in 1571 by Cosimo I de'Medici who commissioned Bernardo Buontalenti with the work, who closed many alleys, reorganized the internal spaces and built a fence all around with only three entrances equipped with gates that were closed in the evening and from which no one could get out. In the next posts of this area I will talk about other curiosities.

Per domande scrivi a:
 Firenzeprimaedopo, 
Istagram
 
 

Schegge di storia


La Colonna di San Zanobi


Si trova in piazza San Giovanni, quasi davanti alla porta nord del battistero di San Giovanni. È composta da un fusto in marmo cipollino sormontato da un...

Leggi ora!

Pas d'armes


Il passo d'arme riguarda la sfida tra due o più cavalieri desiderosi di misurarsi per confrontare il proprio coraggio ed il proprio valore.

Leggi ora!

Birro del Trecento


Agente di polizia nei tempi passati; oggi quasi sempre con valore spregiativo.

Leggi ora!

Il nome Borgo Pinti deriva da?


Il nome di Borgo Pinti sembrerebbe derivare da... The name of Borgo Pinti seems to derive from the...

Leggi ora!

Visite guidate

Caccia alla storia e al divertimento. Anche nelle calde sere, da maggio a settembre, tempo...
Un piccolo scrigno di una bellezza straordinaria che ci racconta la prestigiosa manifattura delle...
Visita con noi le sale affrescate granducali ed il soffitto squisitamente dorato e il dipinto del...