08 Febbraio 2018 · 2518 Views

Le banche cattoliche falliscono allegramente

Le banche cattoliche falliscono allegramente
Dalla rivista satirica "L'Asino" del 1912


In Toscana
Il Vaticano versa un milione e mezzo per salvare la banca del clero in Firenze.

Si ricorderà il famoso crack della Banca del clero di Firenze e gli straschichi che esso provocò (1).
Il  Vaticano entrò nella faccenda ed a evitare scandali incaricò il Banco di Roma a liquidare la Banca soddisfacendo tutti i creditori. Ora la liquidazione è terminata ed il risultato è che il Banco di Roma ha dovuto versare per incarico del Vaticano, oltre un milione e cinquecento mila ai creditori della banca del Clero.
Da molti anni non era capitato di versare una somma così ingente per la cattiva amministrazione di sacerdoti, ma in questa occasione si trattava di salvare l'Arcivescovo di Firenze, monsignor Mistrangelo, il quale esortava il suo clero a fare presso la Banca operazioni e depositi.
Ma difficilmente si ripeterà il caso, poichè, dopo questo Pio X proibì ai sacerdoti di amministrare banche e casse rurali, e comunque prendere parte ad organizzazioni finanziarie.


N.B. L'arcivesco Mistrangelo (2) è quello che a Firenze fa le battaglie contro i caffè concerto. Non sarebbe più opportuno che si occupasse meglio delle banche cattoliche?


(1) La vicenda accadde nel 1903 e si protrasse per anni.
(2) Alfonso Maria Mistrangelo (Savona, 26 aprile 1852 – Firenze, 7 novembre 1930) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.


 

Dalla rivista di satira politica L'Asino numero 30 del 20 luglio 1912, pag. 2


L'Asino fu una rivista di satira politica che nacque a Roma il 27 novembre 1892, l'anno del primo ministero Giolitti e della costituzione del Partito Socialista Italiano.​
La rivista fu ideata da Guido Podrecca, uno studente universitario carducciano, positivista e socialista, e da Gabriele Galantara, ex studente di matematica, disegnatore e pupazzettista geniale, anch'egli socialista. I due assunsero gli pseudonimi di "Goliardo" (Podrecca) e di "Rata Langa" (Galantara), e con questi soprannomi firmarono le uscite del settimanale.

 
Rivista di satira politica L'Asino numero 30 del 20 luglio 1912.

 

Schegge di storia


Dal bordello al convento


"Buttafuoco da Prato usa di giorno e di notte con una certa sorella chiamata suor Caterina, dalla quale ebbe tre figli e con lei praticò per il tempo di tre...

Leggi ora!

Prestanze o accatto


Prestanze: le entrate che il comune si procurava mediante prestiti richiesti o imposti ai cittadini per sopperire, nei casi di bisogno, all'insufficienza...

Leggi ora!

La capanna etrusca, gli interni


Storia per i più piccoli. Conosci gli interni di una capanna etrusca? No? Non ti preoccupare guarda questo filmato..

Leggi ora!

Le origini toscane della bandiera degli Stati Uniti


Le pagine di questo sito danno ampiamente spazio a tutte le voci che vogliono confrontarsi, discutere ma, sopra ogni cosa, vuole dare a chi non sa come fare,...

Leggi ora!

Visite guidate

Visita con noi le sale affrescate granducali ed il soffitto squisitamente dorato e il dipinto del...
Il nuovo palazzo della famiglia Medici, che prima abitavano nella zona di Piazza della Repubblica,...
in un luogo monumentale ricco di fascino, che conserva al suo interno opere d'arte di rilievo; qui...
Pienza e Montepulciano. Una visita guidata per conoscere questi due splendidi paesi.