14 Febbraio 2017 · 4130 Views

Robert Davidsohn, una vita per la storia

Robert Davidsohn
Una vita dedicata alla storia di Firenze
 
Davidsohn dedicò oltre quarant'anni della sua esistenza a un instancabile lavoro di ricerca documentaria, per il quale seguì il modello della storiografia positivista, tutto volto a stabilire con metodico impegno i fatti come si erano effettivamente svolti.[4] Nell'opera è esposta la storia di Firenze dalle origini fino al 1330 circa, in uno sforzo d'informazione scrupolosa che analizza fatti minuti, monumenti e persone, il tutto documentato da fonti reperite negli archivi. L'opera presenta qualche difetto di ricostruzione storica e d'interpretazione delle vicende minute, ma è comunque da ritenere una preziosa fonte documentaria sulla storia di Firenze e mantiene tuttora intatto il suo valore di vero e proprio "classico" della storia fiorentina. Inoltre è di grande importanza per la ricostruzione storica dell'ambiente umano, culturale e topografico della città al tempo di Dante Alighieri.​

I sette volumi dell'edizione tedesca dell'opera furono pubblicati a Berlino tra il 1896 e il 1927 con il titolo​:
 Forschungen zur Geschichte von Florenz.
Il primo volume
download free in tedesco edito nel 1901 a Berlino

 


Targa in ricordo di Robert Davidsohn, posta nel 2003 a Firenze, in Via dei Della Robbia 68
"Visse in questa casa dal 1903 al 1923 / Robert Davidsohn / Danzica 1853 Firenze 1937 / scrivendovi gran parte / della sua "Storia di Firenze"
/ frutto d'insigne ricerca erudita / e di vivo amore a questa città. / Il Comune di Firenze ne fa ricordo / nel 150° anniversario della nascita".

 

Robert Davidsohn e la moglie Philippine Collot Davidsohn sono sepolti nel Cimitero degli inglesi di Firenze.

Personaggi


Girolamo Segato, Pietrificatore


Lo scienziato che realizzò la pietrificazione dei cadaveri resuscitando il brivido e la suggestione dell'antico Egitto. Egli per ripagare coloro che lo...

Leggi ora!

Perin del Vaga


Celebrato dal Vasari come continuatore di Raffaello. Abbellì Roma di pitture e di stucchi e Genova delle decorazioni del Palazzo Doria, un artista fiorentini...

Leggi ora!

Giovanni Gualberto


La tradizione vuole che Gualberto, figlio del vir militaris Gualberto, si facesse monaco all'insaputa del padre nel monastero benedettino di S. Miniato al...

Leggi ora!

Don Furno e la Badia.


Don Furno Checchi è stato uno degli esempi preclari per cui possiamo affermare che nella Chiesa fiorentina, insieme a indegnità di vario tipo, si è trovato...

Leggi ora!

Visite guidate

Le Cappelle Medicee fanno parte del complesso della Basilica di San Lorenzo, e costituiscono il...
alla Basilica di San Miniato al Monte, una delle Chiese più antiche della città con strie e...
Nella zona collinare di Castello, visibile dalla sottostante zona di Rifredi, si erge una delle...
Con questo tour vogliamo riproporre le tappe di quella terribile giornata, il giorno, appunto,...