02 Aprile 2019 · 4316 Views

Chiesa di Santa Maria Assunta

Chiesa di Santa Maria Assunta
Fiesole in località Ontignano



Santa Maria dell'Assunta, parte davanti


Tratto da Guido Carocci, I dintorni di Firenze, Firenze, Galletti e Cocci, 1906​

"Sulla pendice del monte che da Castel di Poggio discende nella valle del torrente Sambre, sorge questa chiesa antichissima che era un giorno circondata da fitte boscaglie. Se ne hanno ricordi che datano da tempo remoto, perchè si riferiscono al XI e al XII secolo. Era di patronato delle famiglie signore di Castel di Poggio e in alto della facciata si vede tuttora lo stemma degli Alessandri, mentre ai lati dell’altar maggiore stanno le armi dei Buonaccorsi. Della sua antichità si hanno tracce nella costruzione semplice e severa e nei resti di affreschi del XIV secolo che ridotti in cattivo stato vennero ritrovati sotto lo scialbo delle pareti interne. D’interesse artistico nulla rimane in questa vecchia e romita chiesetta, se si eccettua una delle solite croci processionali di rame del XIV secolo.
Ebbe in questa chiesa un altare anche la famiglia Fieravanti, dalla quale uscirono due degli architetti di Santa Maria del Fiore e che nel territorio di questa parrocchia ebbe fin da tempo remoto i suoi possessi. Fra i parroci d'Ontignano va ricordato Jacopo Ricci (1) che fu illustre cultore delle discipline agrarie ed accademico georgofilo."


(1) Parroco di S.Maria a Ontignano, colto conoscitore di agronomia, pubblicò un Catechismo agrario, per uso dei contadini e dei giovani agenti di campagna (1832), che contiene, oltre a precetti religiosi e morali, molti insegnamenti tecnici. Una
lapide sulla parte destra della facciata lo ricorda.

 
Santa Maria dell'Assunta, parte tergale
 
 





Luoghi di Culto


Suorine di via Faentina


Il 13 Gennaio 2016 il Convento delle Serve di Maria in Via Faentina è stato dichiarato "House of Life" per aver nascosto, protetto e salvato 12 bambine ebree...

Leggi ora!

Antichi dipinti nella chiesa di S. Giovannino de’ Cavalieri


Il Crocifisso ligneo nella navata destra forse è stato intagliato dal legno dell'albero che miracolosamente rinverdì in pieno inverno al passaggio della...

Leggi ora!

Pieve di S. Giovanni Battista a Remole


Una delle più belle pievi romaniche,documentata prima del Mille, dalla facciata particolare e snella.

Leggi ora!

Chiesa di San Pier Scheraggio


Era un'importante chiesa della Firenze medioevale, prioria di uno dei sestieri cittadini, che fu in larga parte distrutta nel 1560 quando furono realizzati...

Leggi ora!

Visite guidate

“Dal Cupolone si vede il Vesuvio” diceva Riccardo Marasco
Il Museo Nazionale del Bargello è dedicato alla scultura, soprattutto rinascimentale
Tempio Maggiore Israelita di Firenze, e dopo andremo al ristorante kosher, se siete interessati.
Entreremo anche nella sede della Loggia Massonica del Grand'Oriente Italia. Un appuntamento...