11 Novembre 2015 · 5006 Views

I Racconti delle Fate

I racconti delle fate
In formato PDF Free
« AVVERTENZA
Nel voltare in italiano i Racconti delle fate m'ingegnai, per quanto era in me, di serbarmi fedele al testo francese. Parafrasarli a mano libera mi sarebbe parso un mezzo sacrilegio. A ogni modo, qua e là mi feci lecite alcune leggerissime varianti, sia di vocabolo, sia di andatura di periodo, sia di modi di dire: e questo ho voluto notare qui in principio, a scanso di commenti, di atti subitanei di stupefazione e di scrupoli grammaticali o di vocabolario.
Peccato confessato, mezzo perdonato: e così sia.
»
(Prefazione)​
 
Nel 1875, sei anni prima di scrivere Pinocchio, Collodi accetta dall’editore Paggi di Firenze un incarico che dapprima lo incuriosisce e lo attrae e alla fine lo appassiona: quello di tradurre dal francese le fiabe di Charles Perrault, l’insuperato maestro di un genere che tra il Sei e il Settecento toccò il suo apice alla Corte del Re Sole, lasciandoci quei capolavori della letteratura infantile che sono ancora oggi il patrimonio fantastico di bambini e adulti, da Cappuccetto Rosso alla Bella addormentata nel bosco, da Cenerentola a Barba-blu, al Gatto con gli stivali.​
I racconti delle fate ebbero immediato successo e segnarono una svolta nella vita dell’autore, avvicinandolo a un genere che doveva renderlo immortale. Essi vengono qui riprodotti integralmente, con le illustrazioni di Doré, e offrono almeno due motivi di grande fascino: ci restituiscono in una lingua viva, comunicativa, parlata, i vertici della favolistica europea e sono al tempo stesso una anticipazione felicissima – sul piano del talento linguistico e inventivo – della creazione di Pinocchio.​
 
http://www.conoscifirenze.it/upload_file/articoli/images/Libri_free_I_racconti_delle_fate_1.jpg

In formato PDF Free

Libri Free


La chiesa della Madonna de' Ricci in Firenze


Fu fondata nel 1508, sotto il patronato della famiglia Ricci. Un interassante libro su questa chiesa rimasta ai margini della storia in PDF free.

Leggi ora!

Firenze di Dante, free download


Il passato era rappresentato dalla città della prima cerchia: «Firenze dentro dalla cerchia antica». Le mura non esistevano più.

Leggi ora!

Visite guidate

Ingresso gratuito alla Chiesa e Cenacolo. Visita guidata alla chiesa d'Ognissanti e al Cenacolo del...
Intrighi, delitti e morte, le tappe della terribile giornata, di quella che è passata alla storia...
Caccia al tesoro...addio al nubilato e celibato. Anche nelle calde sere, da maggio a settembre,...
alle terrazze esterne del Duomo per la "passeggiata" a trentadue metri di altezza per regalare agli...