11 Novembre 2015 · 5299 Views

I Racconti delle Fate

I racconti delle fate
In formato PDF Free
« AVVERTENZA
Nel voltare in italiano i Racconti delle fate m'ingegnai, per quanto era in me, di serbarmi fedele al testo francese. Parafrasarli a mano libera mi sarebbe parso un mezzo sacrilegio. A ogni modo, qua e là mi feci lecite alcune leggerissime varianti, sia di vocabolo, sia di andatura di periodo, sia di modi di dire: e questo ho voluto notare qui in principio, a scanso di commenti, di atti subitanei di stupefazione e di scrupoli grammaticali o di vocabolario.
Peccato confessato, mezzo perdonato: e così sia.
»
(Prefazione)​
 
Nel 1875, sei anni prima di scrivere Pinocchio, Collodi accetta dall’editore Paggi di Firenze un incarico che dapprima lo incuriosisce e lo attrae e alla fine lo appassiona: quello di tradurre dal francese le fiabe di Charles Perrault, l’insuperato maestro di un genere che tra il Sei e il Settecento toccò il suo apice alla Corte del Re Sole, lasciandoci quei capolavori della letteratura infantile che sono ancora oggi il patrimonio fantastico di bambini e adulti, da Cappuccetto Rosso alla Bella addormentata nel bosco, da Cenerentola a Barba-blu, al Gatto con gli stivali.​
I racconti delle fate ebbero immediato successo e segnarono una svolta nella vita dell’autore, avvicinandolo a un genere che doveva renderlo immortale. Essi vengono qui riprodotti integralmente, con le illustrazioni di Doré, e offrono almeno due motivi di grande fascino: ci restituiscono in una lingua viva, comunicativa, parlata, i vertici della favolistica europea e sono al tempo stesso una anticipazione felicissima – sul piano del talento linguistico e inventivo – della creazione di Pinocchio.​
 
http://www.conoscifirenze.it/upload_file/articoli/images/Libri_free_I_racconti_delle_fate_1.jpg

In formato PDF Free

Libri Free


I contorni di Firenze : illustrazione storico-artistica


Non voglio chiudere queste poche parole senza accennare che molte delle notizie contenute in questo lavoretto ho tolte dalle opere del Moreni, del Lami, del...

Leggi ora!

Santa Croce di Firenze, PDF free


Degli splendidi monumenti repubblicani che meritarono a Firenze il nome di bella, tre sono contemporanei e tutti e tre sono figli dello stesso padre;

Leggi ora!

Visite guidate

Le immagini ospitate in Galleria ci fanno parlare infine di altri amori "forestieri", quello...
Le Cappelle Medicee fanno parte del complesso della Basilica di San Lorenzo, e costituiscono il...
Il nuovo palazzo della famiglia Medici, che prima abitavano nella zona di Piazza della Repubblica,...
in un luogo monumentale ricco di fascino, che conserva al suo interno opere d'arte di rilievo; qui...