21 Views

Filippo Margheri ex Litfiba presentazione live album InDipendenza Hard Rock Cafè Firenze


06-12-2018 · 22:00

Organizzato da Tamara aka Fugi Ama

Hard Rock Cafe Firenze
Via Dè Brunelleschi, 1


Filippo Margheri ex Litfiba presentazione live album InDipendenza Hard Rock Cafè Firenze
 
 
Giovedì 6 Dicembre, ospite del prestigioso palco di Hard Rock Cafè Firenze, Filippo Margheri, frontman per sette anni dei MiiR, e per due, voce dei Litfiba. Filippo Margheri presenterà il suo album di inediti InDipendenza. L'album è il frutto di vita vissuta, crescita personale ed indagine dell'intimo, tra note, parole e melodie. Il disco presenta suoni moderni ed attuali, ma dal retrogusto di quell'ondata toscana tipica degli anni ottanta, intrisa di arie grigie e disillusione. Il suo nome: InDipendenza. Libertà da uno stato di soggezione, condizione non subordinata, autonomia. Sono queste le caratteristiche che permeano lo spirito dell’album, progetto dal dna indie rock cantautoriale, nato da un unico obbiettivo: fare musica. Fare musica indipendente. Fare musica in piena InDipendenza.

Margheri ha messo in musica i suoi pensieri in merito a quanto si dipenda da tanto e da tanti, tra dogmi ed automatismi che ci incatenano. Canta di quanto ci vincola e ci assoggetta, con l'intento di smurare i mattoni di questo castello, il quale può sembrare una splendida reggia, ma in realtà, non è altro che una fortezza, una rocca, che cinge e costringe.

Tanti i musicisti che hanno preso parte alla registrazione di InDipendenza, uno tra tutti Federico 'Ghigo' Renzulli, compositore assieme a Margheri dei brani 'la Rabbia in testa' e 'Sepolto Vivo'. L'album è stato interamente missato dal sound engineer, nonché musicista e produttore, Fabrizio Simoncioni, e dal tecnico del suono Ben Frassinelli, presso DPot Studio di Prato.
 
L'album è stato anticipato dall'uscita del singolo Cattiva Bambina, accompagnato dal suo video clip ufficiale ottenendo un buon successo e buone recensioni.
 
È stata un'estate intensa quella di Filippo Margheri, ricca di appuntamenti, emozioni e soddisfazioni, ed i mesi a seguire, sino ad oggi, non son stati da meno. Assieme al suo chitarrista e collaboratore Federico Baracchino, è stato ospite di alcuni importanti palchi toscani in duo acustico, ha partecipato al contest 'Non sono solo canzonette', organizzato dal MEI 2018, per omaggiare il cantautore partenopeo Edoardo Bennato, vedendo la sua cover di  'È stata tua la colpa', selezionata per la compilation da pochi giorni uscita, più volte ha incontrato il mitico Red Ronnie, in trasmissione presso Il Barone Rosso Roxy Bar e in occasione del Fiat Music Tour, che lo ha portato finalista sul palco del Teatro Ariston di Sanremo con il singolo 'Sedato'.
 
Una nota particolare dell'album che Filippo Margheri presenterà sull'autorevole palco del locale/museo, va al brano 'La femmina di Piombino', qui, totalmente riarrangiato, canzone del poliedrico artista aglianese Magni Magnino, compagno di tavola e di palco di Francesco Guccini e complice ‘in ottava rima’ di Roberto Benigni. La canzone è nata grazie al concorso 'Musica D’Autore - Il Premio Magnino’ di Agliana, ed ha riscosso un gran successo. Margheri, che si è legato molto al brano, con il permesso del figlio dell'artista scomparso prematuramente nel 1986 all'età di 38 anni, ha deciso di inserirla nel suo album.

Microfoni accesi dunque Giovedì 6 Dicembre per l'ascolto di InDipendenza, il disco della maturità di Margheri, fatto di nuove e ricercate dimensioni di testi, arrangiamenti e strutture.
 
http://filippomargheri.com
https://www.facebook.com/filippomargheriofficial
https://www.instagram.com/filippomargheriofficial
https://www.youtube.com/user/filippomargherivideo
info@filippomargheri.com
 
link evento Facebook
https://www.facebook.com/events/907094959484226/?ti=icl
 
Hard Rock Cafè Firenze
Via dei Brunelleschi, Piazza della Repubblica 1
50123 Firenze FI
Giovedì 6 Dicembre, ospite del prestigioso palco di Hard Rock Cafè Firenze, Filippo Margheri, frontman per sette anni dei MiiR, e per due, voce dei Litfiba. Filippo Margheri presenterà il suo album di inediti InDipendenza. L'album è il frutto di vita vissuta, crescita personale ed indagine dell'intimo, tra note, parole e melodie. Il disco presenta suoni moderni ed attuali, ma dal retrogusto di quell'ondata toscana tipica degli anni ottanta, intrisa di arie grigie e disillusione. Il suo nome: InDipendenza. Libertà da uno stato di soggezione, condizione non subordinata, autonomia. Sono queste le caratteristiche che permeano lo spirito dell’album, progetto dal dna indie rock cantautoriale, nato da un unico obbiettivo: fare musica. Fare musica indipendente. Fare musica in piena InDipendenza.

Margheri ha messo in musica i suoi pensieri in merito a quanto si dipenda da tanto e da tanti, tra dogmi ed automatismi che ci incatenano. Canta di quanto ci vincola e ci assoggetta, con l'intento di smurare i mattoni di questo castello, il quale può sembrare una splendida reggia, ma in realtà, non è altro che una fortezza, una rocca, che cinge e costringe.

Tanti i musicisti che hanno preso parte alla registrazione di InDipendenza, uno tra tutti Federico 'Ghigo' Renzulli, compositore assieme a Margheri dei brani 'la Rabbia in testa' e 'Sepolto Vivo'. L'album è stato interamente missato dal sound engineer, nonché musicista e produttore, Fabrizio Simoncioni, e dal tecnico del suono Ben Frassinelli, presso DPot Studio di Prato.
 
L'album è stato anticipato dall'uscita del singolo Cattiva Bambina, accompagnato dal suo video clip ufficiale ottenendo un buon successo e buone recensioni.
 
È stata un'estate intensa quella di Filippo Margheri, ricca di appuntamenti, emozioni e soddisfazioni, ed i mesi a seguire, sino ad oggi, non son stati da meno. Assieme al suo chitarrista e collaboratore Federico Baracchino, è stato ospite di alcuni importanti palchi toscani in duo acustico, ha partecipato al contest 'Non sono solo canzonette', organizzato dal MEI 2018, per omaggiare il cantautore partenopeo Edoardo Bennato, vedendo la sua cover di  'È stata tua la colpa', selezionata per la compilation da pochi giorni uscita, più volte ha incontrato il mitico Red Ronnie, in trasmissione presso Il Barone Rosso Roxy Bar e in occasione del Fiat Music Tour, che lo ha portato finalista sul palco del Teatro Ariston di Sanremo con il singolo 'Sedato'.
 
Una nota particolare dell'album che Filippo Margheri presenterà sull'autorevole palco del locale/museo, va al brano 'La femmina di Piombino', qui, totalmente riarrangiato, canzone del poliedrico artista aglianese Magni Magnino, compagno di tavola e di palco di Francesco Guccini e complice ‘in ottava rima’ di Roberto Benigni. La canzone è nata grazie al concorso 'Musica D’Autore - Il Premio Magnino’ di Agliana, ed ha riscosso un gran successo. Margheri, che si è legato molto al brano, con il permesso del figlio dell'artista scomparso prematuramente nel 1986 all'età di 38 anni, ha deciso di inserirla nel suo album.

Microfoni accesi dunque Giovedì 6 Dicembre per l'ascolto di InDipendenza, il disco della maturità di Margheri, fatto di nuove e ricercate dimensioni di testi, arrangiamenti e strutture.
 
http://filippomargheri.com
https://www.facebook.com/filippomargheriofficial
https://www.instagram.com/filippomargheriofficial
https://www.youtube.com/user/filippomargherivideo
info@filippomargheri.com
 
link evento Facebook
https://www.facebook.com/events/907094959484226/?ti=icl
 
Hard Rock Cafè Firenze
Via dei Brunelleschi, Piazza della Repubblica 1
50123 Firenze FI
 

Altri Eventi Concerti


errore

Visite guidate

In occasione dei festeggiamenti dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, vi proponiamo questa...
E' un museo didattico, una delle poche strutture in Italia ad essere dedicata alla memoria della...
Museo di Palazzo Vecchio. Sconto ai possessori della tessera della Unicoop di Firenze (2X1), da...
San Lorenzo è la prima cattedrale di Firenze, venne fondata all'esterno della prima cerchia...