10 Marzo 2015 · 18590 Views

Dante e Martin Mystère

Antico cardine ai tempi di Dante e Martin Mystère
Dopo avere visitato la più bella chiesa del mondo, Santa Croce sulla omonima piazza, sicuramente vedrete in lontananza la pregievole fontana, avvicinatevi e fate qualche foto anche ad essa e poi attraversate la strada. Una volta attraversato vi troverete davanti ad un pregievole palazzo, ora sede del quartiere 2, alla sua sinistra troverete via dell'Anguillara e dopo pochi metri scoprirete una curiosità, ma soprattutto un'altra leggenda fiorentina. Ebbene troverete un cardine della porta che si apriva in piazza Santa Croce, ed è del periodo di Dante Alighieri.
E' un antico reperto, uno dei pochi, che ancora sono visibili ed allo stesso tempo invisibili. Questa è solo una piccola  curiosità ma credo che valga una foto, o no?
Cardine ai tempi di Dante.
Via dell'Anguillara ed il "cardine di Dante"
Copertina di Martin Mystere
Via dell'Anguillara al numero 2
lo "Studio" italiano di Martin Mystere

Via dell'Anguillara numero 2
Un'altra curiosita molto simpatica è che in via dell'Anguillara, dove avere visto il cardine, al numero 2 vi è situata l'abitazione del grande investigatore dell'occulto e dell'impossibile Martin Mystère, da qui spesso il nostro eroe parte alla ricerca di avventure e fatti misteriosi che cosi tanto fanno divertire. I testi del personaggio sono di Alfredo Castelli. I disegni sono di vari artisti, ma soprattutto di Giancarlo Alessandrini, autore anche delle copertine... tutti loro hanno voluto farci il privilegio di dare l'abitazione italiana al loro simpatico personaggio nella città più bella del mondo e ancora tutta da scoprire.
#FPC

Curiosità


Potenze Festeggianti


Le Potenze e state create nel XIV secolo ma solo dalla seconda metà del XVI secolo che queste iniziarono ad avere importanza.

Leggi ora!

Le Balze del Valdarno


Le Balze del Valdarno, conosciute a Montevarchi anche come Smotte, sono costituite da sabbie, argille e ghiaie stratificate, alte fino a un centinaio di...

Leggi ora!

Addio, mia bella, addio!


Addio mia bella addio è un canto risorgimentale, scritto a Firenze in un caffè di via Calzaiuoli, ed era anche noto come l'Addio del volontario.

Leggi ora!

Visite guidate

Una visita per scoprire la ragione possente della forza onirica che sprigiona questo luogo. La...
Vi racconteremo aneddoti di vari detenuti che hanno vissuto in queste carceri e ci hanno portato...
Visita guidata al cimitero detto delle Porte Sante situato sul colle di San Miniato al Monte.