10 Maggio 2021 · 802 Views

Virgo Veneranda di Cosimo Ulivelli

Virgo Veneranda
di Cosimo Ulivelli
 
Cosimo Ulivelli (Firenze, 7 novembre 1625 – Santa Maria a Monte, 8 settembre 1705) è stato un pittore di scuola barocca italiano. Wikipedia


 
Tabernacolo di Cosimo Ulivelli all'angolo di via della Chiesa e via dei Serragli a Firenze.
 
Tabernacolo di Cosimo Ulivelli all'angolo di via della Chiesa e via dei Serragli a Firenze.
 

Tratto da Izunnia Ant. M.Cavagna San Giuliani di Gualdana, Antonio, Reminiscenze pittoriche di Firenze, Firenze, Tip. dei Vulcani, 1845
 
"Questo affresco dei meglio condotti dal nostro facile pittore fiorentino, deperito ormai per le ingiurie del tempo, tornò per la patria carità di alcuni devoti a nuova vita, non sono molti anni. Al restauro diligente della pittura, si aggiunse il ristauro o per meglio dire il rinnovamento della parte architettonica del tabernacolo, e una iscrizione in versi rimati, nella quale è più da
lodarsi il buon volere di chi ve la pose che non il magistero poetico di colui che la dettava."

 
 
Tabernacolo di Cosimo Ulivelli all'angolo di via della Chiesa e via dei Serragli a Firenze.


"E veramente l'epiteto di sommo pittore dato all'Ulivelli fa credere che chi glielo dava, non si fosse ricordato o non avesse mai saputo che la scuola fiorentina va superba di pittori ben altramente celebri che noi fosse l'autore di questo tabernacolo; e se alla sommità della gerarchia pittorica s'è collocato l'Ulivelli, dove si collocheranno Giotto, Masaccio, Andrea del Sarto e tanti altri?— Tiriamo pur via; si va sprecando tutti i giorni in sì tristo modo l'appellativo di chiarissimo e ci illustrissimo, che davvero l'aver dato di sommo all'Ulivelli, è lieve peccato al confronto."

 
Tabernacolo di Cosimo Ulivelli all'angolo di via della Chiesa e via dei Serragli a Firenze.

 

Arte


Egisto Ferroni, pittore


Pittore che alle luci della ribalta preferì spesso l'isolamento delle campagne, ebbe notevole fortuna durante la sua vita artistica, per poi perdere...

Leggi ora!

Palazzo Pitti: Madonna del Granduca


La Madonna del Granduca è un dipinto a olio su tavola (84,4x55,9 cm) di Raffaello, databile al 1504 circa e conservato nella Galleria Palatina a Firenze.

Leggi ora!

Niccolò Barabino, pittore


A Firenze, partecipò alla decorazione della nuova facciata del Duomo di Santa Maria del Fiore, disegnando i cartoni per i mosaici delle lunette dei portali.

Leggi ora!

Salvatore Albano, scultore


La genialità, la disinvoltura, la naturalezza distinguono particolarmente l'opera di questo scultore potente, rapido nel concepire, ugualmente pronto...

Leggi ora!

Visite guidate

Caccia alla storia e al divertimento. Anche nelle calde sere, da maggio a settembre, tempo...
Una delle Chiese più antiche della città con storie e leggende che aspettano di essere raccontate
Insieme cercheremo di comprendere i caratteri salienti di una antichissima, affascinante religione....
Una lezione tutta dedicata al più grande poeta del Medioevo, arrivato fino ad aggi e giustamente...