20 Novembre 2018 · 1635 Views

Cappella Strozzi

Cappella Strozzi
 

 

Nella seconda cappella, a destra dell'altare maggiore nella chiesa di Santa Maria Novella, è la tomba di Filippo Strozzi, di Benedetto da Majano (fig.1) , consistente in un'urna in marmo nero sotto un arco nello stile del Cinquecento; il gruppo soprastante in marmo bianco di Angeli adoranti la Vergine e il Bambino è disposto con la semplicità di un dipinto primitivo. Grande dolcezza di espressione e finitezza formano i pregi principali di questo monumento di Filippo Strozzi che innalzò il famoso palazzo Strozzi.
In questa cappella sono da vedere i celebri affreschi di
Filippino Lippi rappresentanti fatti della vita dei Santi Giovanni Evangelista e Filippo, affreschi ordinati nel 1487, compiuti nel 1502 e sciupati dai ritocchi. Nella volta, Adamo, Noè, Abramo e Giacobbe e, nelle pareti laterali, miracoli apocrifi dei due Santi. A sinistra, S. Giovanni che risuscita Drusiana (fig. 2), donna d'Efeso di santa vita, e sopra, il Santo nella caldaia d'olio bollente.
A destra, San Filippo che scaccia un dragone, adorato come Marte dagli abitanti di Jerapoli nella Frigia. Nella lunetta soprastante, San Filippo crocifisso dai sacerdoti del dragone.

 


Fig.1. Tomba di Filippo Strozzi, Benedetto da Maiano
 

Fig 2. Resurrezione di Drusiana




Il Restauro

 






 

Arte


L'antipapa Giovanni XXIII


Riconosciuto da molti come vero papa, venne deposto in maniera controversa nel concilio di Costanza del 1415 da dove fuggì e venne imprigionato in Germania.

Leggi ora!

Niccolò Barabino, pittore


A Firenze, partecipò alla decorazione della nuova facciata del Duomo di Santa Maria del Fiore, disegnando i cartoni per i mosaici delle lunette dei portali.

Leggi ora!

I fratelli Bigordi ovvero i Ghirlandaio


Anche i fratelli David e Benedetto furono valenti pittori attivi nella sua bottega.

Leggi ora!

Simone Martini, pittore


La personalità di Simone appare pienamente formata fin dalla prima opera documentata, l'affresco con la Maestà nel Palazzo pubblico di Siena, datato 1315.

Leggi ora!

Visite guidate

nei luoghi che hanno segnato la loro storia: dal quartiere mediceo, rinnovato da Cosimo il Vecchio...
Al Tempio Maggiore Israelita di Firenze. Dopo la visita come opzione vi consigliamo gli appetitosi...
Camminata per le strade del centro per conoscere la Gina e l’Albertina, e Madame Saffo. Insieme...
Una visita per scoprire la ragione possente della forza onirica che sprigiona questo luogo. La...