26 Marzo 2018 · 1927 Views

Federico Andreotti, pittore

Federico Andreotti
(Firenze, 6 marzo 1847 – Firenze, 1930)
 
Andreotti (Federico) esimio pittore fiorentino, nato in Firenze il 6 marzo 1847; studiò con Angiolo Tricca, Stefano Ussi ed all'Accadema fiorentina di Belle Arti, ove vinse, per concorso, una pensione, e dalla quale ebbe il titolo di professore.
 

La Serenata

Molto dipinse, a tempera ed a fresco, per decorazione, a Firenze, a Roma e in altre città d'Italia. Ma i suoi quadretti di genere, ne' quali riproduce con verità i costumi de' secoli decimosettimo e decimottavo, sono specialmente progiati. Citiamo, tra gli altri: I Crapuloni; La taverna; La Riconciliazione; Il maestro di musica; A chi dei due; Una battuta d'aspetto; Il ritorno dal campo; Mezza figura di vecchio; Il Nonno; La Danza interrotta; Idillio campestre.

Tratto da Angelo De Gubernatis - Ugo Matini, Dizionario degli artisti italiani viventi, pittori, scultori e architetti, Firenze, Tip. dei successori Le Monnier, 1889​

Angelo De Gubernatis (Torino, 7 aprile 1840 – Roma, 26 febbraio 1913) è stato uno scrittore, linguista e orientalista italiano. Nel 1906 fu candidato al Premio Nobel per la letteratura. Una parte delle sue collezioni di reperti raccolte nei suoi viaggi in India è confluita nel Museo Antropologico di Firenze. (
Fonte Treccani)

 

Bellezza Zingaresca


Lettera d'amore

 

Arte


Tributo a Cesare di Andrea del Sarto


La scena si segnala per la ricchezza di pose, atteggiamenti dei personaggi, scalati nei vari piani della rappresentazione con estrema libertà.

Leggi ora!

Armadio degli Argenti​, Alesso Baldovinetti


L’arte delle «Nozze di Canaan», del «Battesimo di Cristo» e della «Trasfigurazione», che sono appunto i tre quadretti riconosciuti opera di Alesso...

Leggi ora!

Pala di Antonello da Messina


Dal 3 Novembre scorso, per quindici anni, sarà possibile ammirare agli Uffizi il trittico con la Madonna col Bambino, angeli e i Santi Giovanni e Benedetto...

Leggi ora!

Pier Francesco Fiorentino, seconda parte


Il tipo di Madonna amato da Pier Francesco si mostra in una tavola, la Vergine tiene in grembo il Bambino seduto, che stringe un uccellino fra le mani.

Leggi ora!

Visite guidate

Le Cappelle Medicee fanno parte del complesso della Basilica di San Lorenzo, e costituiscono il...
Meraviglie sono celate dietro l'austera facciata dell'imponente Palazzo Pitti!
Sapremo cosa univa Botticelli e Leonardo, scopriremo cos'erano le "stufe" e le "tamburazioni"....
nei luoghi che hanno segnato la loro storia: dal quartiere mediceo, rinnovato da Cosimo il Vecchio...